Fornaccia (Costa) quota 1595 m da Ceresetta

L'itinerario

difficoltà: EE   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud
quota partenza (m): 770
quota vetta/quota massima (m): 1595
dislivello salita totale (m): 1000

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: francoc59
ultima revisione: 19/01/13

località partenza: Ceresetta (Ribordone , TO )

cartografia: MU ed 05 carta della val soana-IGM Locana

note tecniche:
La Costa Fornaccia separa il Vallone del Molinetto dal vallone del Marmo per terminare sulla cresta tra la Punta Arbella e l’Uja d’Ingria,fino alla quota 1595m il percorso è abbastanza impegnativo in quanto da poco dopo il borgo di Codemo non vi è piu’ traccia di sentiero, quindi occorre essere abituati a questo tipo di escursioni x intuire e scegliere il percorso giusto e meno faticoso sui ripidi fianchi di questa sconosciuta Costa Fornaccia.Oltre la quota 1595m il proseguire assume toni alpinistici.Sulle carte la quota 1595m non è riportata mentre sono riportate le quote 1209m e 1409m.

descrizione itinerario:
Arrivati a Ceresetta si imbocca la strada x Vasario e si parcheggia subito a sx oltre il cartello dello STOP.Si aggira il borgo sulla dx e si sale dietro alle case agganciando una traccia si sentiero che sale ripida nel bosco tenendo a sx il rio Vasario,seguendo una dorsalina si raggiunge l’alpe Varda914m,davanti all’alpe si rintraccia l’antica mulattiera x Vasario piu’ in basso rovinata dalla costruzione della strada,si segue ora la bella mulattiera fino ad un alpe diroccato,oltre l’alpe si esce in uno degli ultimi tornanti della strada asfaltata,risalendo nel bosco oltre il tornante si arriva al pilone votivo 979m,la mulattiera ora prosegue al fianco della comunale entrando nel borgo di Vasario 994m.Oltre la Chiesa di San Rocco al pilone della Vintaina si prosegue dritto e con il rio Vasario a sx si raggiunge l’alpe Saler e poco dopo Codemo 1073m.Oltre Codemo si segue per un tratto in salita una traccia di sentiero con bolli bianchi, quando la traccia comincia a proseguire in piano entrando nel vallone del Marmo la si abbandona e si sale a sx. Si sale nel bosco e si lascia a dx la quota 1209,una ripida salita tra i faggi porta a un punto panoramico1245m.Si prosegue sempre sul ripido a dx passando nei paraggi di una strana Balma e oltre questa si raggiunge la dorsale con bella vista sul vallone del Marmo,si prosegue agevolmente sulla dorsale x arrivare alla quota 1409m,qui si trovano anche i resti di una baita.Si prosegue sempre sul ripido ma su percorso quasi obligato toccando un altro punto panoramico vista alpe Molinetto.Da qui a dx tra i fastidiosi noccioli in poco tempo si raggiunge la quota 1595 della Costa Fornaccia.