Valdobbia (Colle) da Valdobbia

difficoltà: E :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud-Ovest
quota partenza (m): 1379
quota vetta/quota massima (m): 2480
dislivello salita totale (m): 1101

copertura rete mobile
vodafone : 56% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: petrus
ultima revisione: 10/07/08

località partenza: Valdobbia (Gressoney-Saint-Jean , AO )

cartografia: IGC n°5

descrizione itinerario:
Poco prima di Gressoney-Saint-Jean, in località Valdobbia (m 1374) un cartello indicatore segnala verso destra la partenza del sentiero per il Colle di Valdobbia. Attraversato l'abitato lungo il sentiero che si dirige verso il bosco, lo si rimonta alle spalle della frazione.
Ad un bivio, si lascia la diramazione di destra e si continua a sinistra.
All'uscita dalla fascia di bosco il sentiero risale un canalone erboso e si porta sulla spalla di sinistra ove si gode un'ottima visuale di Gressoney-Saint-Jean.
Al termine del canalone la pendenza si attenua e si transita accanto ai ruderi di alcuni casolari. Successivamente si attraversa un'altra fascia di bosco oltre la quale si tocca l'alpeggio Cialfrezzo di sotto (m 1900, ore 1,45).
Si continua, sempre sul sentiero, sino ad incontrare un torrente che si attraversa su un ponticello in legno. Immediatamente dopo si riprende la salita costeggiando il corso d'acqua per portarsi su un breve ripiano dove si incontra un bivio. Tralasciato il ramo di destra si giunge all'alpe Cialfrezzo di sopra (m 2032, ore 0,30). lì sentiero transita a sinistra dell'alpeggio e poi raggiunge un successiv6 breve pianoro.
Si attraversa la conca e si inizia a salire il ripido pendio sul quale il sentiero compie ampie svolte, per toccare infine il Colle di Valdobbia ove sorge l'Ospizio Sottile (m 2480, ore 1,15).