Tenailles de Montbrison L'ecume des jours

L'itinerario

difficoltà: 6c :: 6a obbl ::
esposizione arrampicata: Est
quota base arrampicata (m): 2250
sviluppo arrampicata (m): 400
dislivello avvicinamento (m): 500

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: Marco77
ultima revisione: 19/09/10

località partenza: strada forestale da Bouchier (Saint-Martin-de-Queyrières , 05 )

punti appoggio: Briançon

bibliografia: Oisans nouveau oisans sauvage

descrizione itinerario:
Da Villard Meyer,anzi poco prima,prendere la sterrata sulla dx per Bouchier,proseguire per qualche chilometro fino a quando questa entra in una stretta gola solcata da torrente,sulla sx parte evidente il sentiero nel vallone.
Avvicinamento circa un'ora su ripido sentiero dapprima in bosco poi su pietraia fino alla base delle tenailles.
La via rimane a destra delle Tenailles sulla grossa parete del Grand Doigt.
Ledifficoltà riportate dalla guida nuova sono
1°tiro:facili gradoni di IV
2°tiro:facile placca di V sosta due spit alla base dello strapiombo.
3°tiro:bella lunghezza di 6b+ con due sezioni difficili poi traverso a dx sotto il secondo tetto.
4°tiro:6a impegnativo che costeggia a dx il tetto poi si infila tra diedri prima di traversare a sx.
5°tiro:difficile passaggio di 6b+ per alzarsi sullo sperone poi bella scalata in fessura diagonale molto elegante.
6°tiro:passo iniziale di 6b difficile da intuire in traverso poi più facile verso sx fino in sosta.
7°tiro:traverso a sx poi serie di ribaltamenti non duri ma con difficoltà molto continue.6a+
8°tiro:facili gradoni di II
9°tiro:inizio di quei 6a che fanno riflettere poi facile ma chiodatura lunga fino in cima al risalto.
Doppia:tre metri oltra la sosta precedente calata nella gola per attaccare il pilastro sommitale.
10°tiro:dopo la doppia di circa 30mt sosta su placca.lunghezza molto bella con arrampicata elegante e non banale.6b.
11°tiro:ancora passaggi di precisione e continuità su placca e qualche tettino.6b
12°tiro:prima facile placca poi passaggi di aderenza con prese lontane.6b.
13°tiro:difficili i primi 15metri molto di aderenza poi facile fino in cima.6b
Discesa:dalla sosta di vetta proseguire a piedi scendendo alla forcella retrostante e quindi attraversare a un'altra forcella che da sul versante opposto a quello della salita.
Sosta di calata e con una doppia di 60m si raggiunge il vallone col sentiero di rientro.