Verale (Frazione) anello da Bard per Albard

sentiero tipo,n°,segnavia: sentiero n.6 e 1, sentiero senza segnavia
difficoltà: EE   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Ovest
quota partenza (m): 350
quota vetta/quota massima (m): 1225
dislivello salita totale (m): 1000

copertura rete mobile
vodafone : 100% di copertura

contributors: franco@A
ultima revisione: 24/12/12

località partenza: Bard (Bard , AO )

cartografia: Basse Valli d’Ayas e Gressoney n.12 1/25000 ed:l’Escursionista Zavatta e Valle Dora Baltea Canavesana n.02 ed:MU Edizion

note tecniche:
Escursione ad anello che si aggiunge ad altre, presenti su Gulliver, nella zona a monte di Bard. L’anello prevede la salita ad Albard e per il sentiero n.6 sino a Verale. Il rientro, raggiunto Albard de Bard, si scende in zona Ban per un esile sentiero che passa per la zona delle falesie.

descrizione itinerario:
A Bard, parcheggiata l’auto nell’ampio parcheggio libero a monte del borgo di Bard (sulla sx org della Dora), si percorre la passerella pedonale in direzione del forte di Bard, si attraversa, si risale il borgo vecchio e alla prima fontana sulla sx, a lato, inizia il ripido sentiero scalinato che offre scorci panoramici sul forte di Bard. Raggiunta quota 580m si abbandona il sentiero (che comunque porterebbe a Issert) per svoltare a sx (segnavia gialli e verdi) e raggiungere la strada nei pressi della cascina Issert 595m.

Percorsa la strada a dx, sino alla chiesetta di san Grato ad Albard-de-Donnas 590, si prosegue sul lato dx; ben presto diventa sterrata che si seguirà sino a trovare sulla sx la palina che indica il sentiero n.6 con indicazione per Verale 730m. Si sale ora costantemente nel bosco, a quota 800 sulla sx vi è un ottimo punto panoramico; e di li a poco, si incontrano le baite abbandonate di Fobe 840m. Si prosegue sino ad incrociare al quota 980m la mulattiera che sopraggiunge da sx (la si percorrerà al rientro); si svolta (dx) sull’ampia mulattiera, che offre anche un bel tratto panoramico ai piedi di alti roccioni e si raggiunge Verale 1225m.

Il rientro avviene sulla mulattiera di salita sino al bivio a quota 980m dove si ignora il sentiero di salita per proseguire a scendere, passando fra le case di Bossou (Bossu) 943m e raggiungere il Museo della Castagna, 650m, di Albard de Bard. Si prosegue sulla dx dello slargo, seguendo i muretti del sentiero che ben presto diventa meno marcato ma ancora ben evidente (omini) sino all’attacco delle numerose vie in falesia ( ~530m) . Oltrepassati i bastioni (sempre in direzione nordovest la traccia (e il vecchio sentiero) diventano meno evidenti, si perdono, il percorso si fa più problematico; occorre perdere quota gradualmente e appena visibili puntare sui vigneti di Ban ~380m. Superato questo tratto, si scende alla sottostante strada, svoltando a sx, e tenendo i bordi dei campi, si rientra al parcheggio.
Dislivello totale 1000m dist totale 12km tempi medi circa 2h30-3h per la salita e 2h per il rientro.