Cavias (Testa di) da Pietraporzio

difficoltà: BS   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord
quota partenza (m): 1246
quota vetta/quota massima (m): 2594
dislivello totale (m): 1348

copertura rete mobile
tim : 80% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: ceceme
ultima revisione: 09/12/12

località partenza: Pietraporzio (Pietraporzio , CN )

cartografia: IGC n° 7 Valli Maira Grana Stura

accesso:
A fine stagione è possibile raggiungere Pian della Regina in auto.

note tecniche:
Pendio finale molto ripido da affrontare solo se manto nevoso in perfette condizioni.

descrizione itinerario:
Si parte dal centro di Pietraporzio, si raggiunge il Piano della Regina, 1500 mt circa. Si attraversa il piano in direzione sud-ovest e ci si inoltra nel vallone di centro ( dei 3 che si diramano dal piano)seguendo la stradina che sale con numerosi tornanti nel fitto bosco.
Si arriva fino alla grangia dei prati del Ciaval (2131 mt) dove finalmente il bosco si dirada. Da qui si tralascia sulla dx l'itinerario della Testa della Costabella del PIZ e si sale in direzione sud-est, sfruttando dorsali ed avvallamenti tra pietraia e bosco che immettono nel vallone non denominato e chiuso dalle cime Testa del Cavias e monte Schiantan.
Si risale il vallone fino all'evidente pendio finale della Testa di Cavias che a seconda delle condizioni si risale con gli sci oppure a piedi,( utili i ramponi) pervenendo in breve sulla vetta molto panoramica.
In discesa non si passa dalla grangia di quota 2131 ma si scende direttamente in direzione del vallone fino a incontrare la stradina seguita in salita.