Aiona (Monte) per Lago Lame, Passo Cereghetto, Passo Spingarda, M. Aiona, Lago delle Lame

sentiero tipo,n°,segnavia: A1-A3-A1
difficoltà: E   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Tutte
quota partenza (m): 1048
quota vetta/quota massima (m): 1701
dislivello salita totale (m): 750

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: lovi84
ultima revisione: 25/11/12

località partenza: Lago delle Lame (Rezzoaglio , GE )

punti appoggio: Rifugio Monte Aiona

note tecniche:
Lungo il percorso, e in particolare nei pressi del Monte Aiona e Passo della Spingarda, le indicazioni delle bussole possono non essere affidabili, a causa dell’affioramento superficiale di un grosso masso di lherzolite, di origine magmatica, in grado di alterare l’indicazione del nord della bussola.

descrizione itinerario:
Si posteggia l’auto immediatamente a valle del lago delle Lame. Si può evitare di raggiungere il lago (che comunque viene raggiunto dal sentiero al termine dell’anello) e si abbandona la strada svoltando su un sentiero sulla sinistra (A1). Si incontra quasi subito un bivio e si svolta a sinistra seguendo l’indicazione gialla A1 (in questo tratto molto sbiadita). Si sale leggermente e poi il sentiero piega in discesa a destra (attenzione alle indicazioni in giallo poco visibili), fino a raggiungere un ponte sul torrente Rezzoaglio.
Da qui al bivio si svolta a destra in direzione sud-est sul sentiero A1 (indicazioni gialle) e inizia la salita vera e propria. Lungo il percorso si incontra un bivio sulla destra che permette di raggiungere in pochi minuti di salita la spettacolare cascata della Ravezza. Il sentiero principale (indicato A1, d’ora in poi con scritte rosse sugli alberi) prosegue in salita sulla sinistra, a tratti anche ripido, e si inoltra per belle faggete in un ambiente molto suggestivo.
E’ necessario prestare attenzione alle numerose indicazioni in rosso (segnavia A1) per non perdere il sentiero nel bosco. Giunti a un crocevia si prende il sentiero A3 in salita sulla sinistra, indicante M. Aiona (tempo di percorrenza 1h e 50 minuti), in direzione del Passo del Cereghetto. Si fa presente che è possibile raggiungere la vetta del M. Aiona anche prendendo il sentiero in discesa, in direzione di Passo Pre de Lame.
Si giunge in breve al Passo Cereghetto, da cui comincia una morbida discesa su strada sterrata fino al Quadrivio del Rio Dragonale. Da qui si sale sulla destra in direzione sud verso il Passo della Spingarda. Si giunge al passo dopo 25-30 minuti. Da qui sulla destra si segue l’Alta Via dei Monti Liguri e inizia la salita finale alla vetta. Il sentiero, spesso tra le rocce, è poco visibile ma è molto ben segnalato. L’ottima segnaletica permette di ridurre i rischi causati dalla presenza della nebbia molto fitta e in 40 minuti si giunge in vetta. Da qui in condizioni meteo favorevoli la vista è davvero soddisfacente, dalle Alpi alla Corsica, dalle Apuane ai monti dell’Appennino e alla Riviera.
Inizia la discesa, ponendo sempre la massima attenzione in caso di nebbia, fino a giungere al Passo Prè de Lame. Qui a un crocevia si svolta a destra e si entra nel bosco in discesa in direzione nord, sempre nella nebbia. Si prosegue in discesa ignorando il sentiero proveniente dal Passo Cerighetto, percorso durante l’andata e abbandonando l’Alta Via, che svolta a sinistra verso il Passo delle Lame. La discesa prosegue nel bosco lungo il sentiero A1, con la possibilità di deviare a sinistra per il Lago Agoraie, fino a raggiungere il Lago delle Lame, chiudendo così l’anello.