Resegone Canali di Bobbio, Valnegra, Comera

difficoltà: EEA   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 911
quota vetta/quota massima (m): 1875
dislivello salita totale (m): 1900

copertura rete mobile
vodafone : 40% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: ghizlo
ultima revisione: 09/09/10

località partenza: Brumano (Brumano , BG )

punti appoggio: Rif. Azzoni, Marchetti, del p.so del Fo'

cartografia: Kompass 105: Lecco - Valle Brembana

bibliografia: 'Il gruppo del Resegone' APT Lecco 1997

descrizione itinerario:
Partendo dal lavatoio di Brumano (911), si raggiunge il passo del Palio (1362), la sorgente delle Forbesette e il passo del Giuff (1534, 1:10h).
Da quì rapida discesa verso i piani d'Erna e alla Bocca d'Erna (1290), dove si imbocca il sentiero Carlo Villa (segnavia n°10) per il CANALE di BOBBIO.
Procedendo a mezza costa su sentiero ben evidente e oltrepassando alcuni tratti attrezzati, si rimonta un largo costone per giungere al centro del canale. Delle catene permettono di oltrepassare agevolmente un salto roccioso. Il canale viene risalito senza difficoltà fino alla sella di Bobbio e da quì alla cima del Resegone (1875; 2:30h).
Discesa per il CANALE di VALNEGRA (segnavia n°11) fino all'incrocio con il sentiero n°11A che consente di attraversare al passo del Fo' senza perdere metri di dislivello per raggiungere il rif. Monzesi (dalla vetta all'incrocio 0:30h).
Arrivati al passo del Fo' (1284; 3:00h) seguire le indicazioni per la ferrata del Centenario e - anzichè percorrerla - proseguire per il sentiero di collegamento al sentiero n°1 (via normale per il Resegone da Lecco). Giunti al sentiero n°1, svoltare a sinistra e scendere per qualche metro fino all'imbocco del CANALE di COMERA. Oppure, dal passo del Fo' seguire le indicazioni per i piani d'Erna fino all'incrocio con il sentiero n°1 e risalire fino al bivio per il Comera.
Risalire il sentiero (segnavia n°9) dapprima su sassi instabili, poi su ghiaietta, ma con percorso non obbligato, fino a giungere - a circa metà canale - a dei balzi di roccia da superare direttamente (max I°). Il canale prosegue ora alternando tratti su terreno franoso a saltini rocciosi fino ad arrivare al suo sbocco: la stretta selletta di Comera.
Dalla selletta si raggiunge infine il rifugio Azzoni e di nuovo la vetta del Resegone (1875; 5:130h totali).
La discesa per Brumano avviene senza problemi per il sentiero n°13.