Alba (Pico de) dai Bagni di Benasque

L'itinerario

tipo itinerario: attraversa pendii ripidi
difficoltà: OSA   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord-Ovest
quota partenza (m): 1680
quota vetta/quota massima (m): 3107
dislivello totale (m): 1450

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: annibale
ultima revisione: 16/10/12

località partenza: Bagni di Benasque (Benasque , Provincia di Huesca )

note tecniche:
Tempo di salita / discesa:
4-5h ascesa / discesa 2-3 h
Esposizione: NO
Difficoltà: S4 / D exp
Ulteriori informazioni sulle difficoltà:
Pendio di circa 35 º per accedere alla base del la vetta per entrambe le opzioni.
È possibile scendere con gli sci dalla vetta ( 40 ° o 45 °).
Canal di discesa al Ibón de Alba, stretto e inforrato di circa 40 º

descrizione itinerario:
Accesso
Da Benasque seguire la strada fino all'ospedale Benasque, e poco prima di raggiungere il ponte Literola,seguire il bivio a destra verso il grande edificio che si vede sul fianco della montagna (indicato). Scendere giù verso l'hotel e se la neve lo permette salire fino alle Terme di Benasque.

Salita
Dalle Terme di Benasque, prendere un sentiero che sale sopra la strada e che va dritto nella forra.
Con molta neve salire dentro la gola , di solito senza sci, e se non c'è molta neve,salire sul lato destro seguendo il sentiero estivo contrassegnato con ometti e punti gialli. Salire il barranco per raggiungere un punto in cui si apre, e da qui uscire sul lato sinistro al colle Turonet di Alba, 45 '(1975m). Questa salita può essere fatta solo con neve stabile.
Continuare verso N per raggiungere una zona di dolci pendii, costellata di grandi pini,e salire in direzione SE.
A poco a poco il pendio diventa sempre più dolce fino a raggiungere l’ Ibon de Alba, 1h 45 '(2260 m).

Dall’Ibón di Alba si ha una magnifica vista del Pico de Alba e della Cresta dei 15 Gendarmi, sulla destra.
Una cosa da considerare per la successiva discesa dal Pico de Alba, sarà se farla per il grande canale che scende al Ibon de Alba. Questo canale ha una pendenza massima di circa 40 gradi e si può percorrerlo con neve stabile. Da questo punto si è in grado di valutarlo e decidere se percorrerlo in un momento successivo.
Da qui si hanno due opzioni per raggiungere la base dell'estremità superiore del Pico de Alba, entrambi sono di difficoltà e distanza simili, e sono visibili da qui in modo da poter decidere quale si preferisce:
1.Salire fino al contrafforte NO del Pico de Alba, andare a sinistra in direzione SE per superare la barriera di rocce ,in un punto che risulta solo alla fine evidente , e che dà accesso alla piattaforma superiore ai piedi del Pico de Alba. Dirigersi fino alla base del canale finale per raggiungere la cima del Pico de Alba; si possono lasciare gli sci alla base o portarli su se si pensa di scendere sci ai piedi dalla cima , 4h 30 '(3118m).
2. Salire fino a contrafforte NO del Pico de Alba; andare a dx del contrafforte per raggiungere un pendio che sale, da dietro ,non essendo visibile il pendio di salita da questo punto .Quindi continuando la salita,si attraversa l’Ibón sulla sua sponda sinistra e si inizia a salire per terreno evidente verso il contrafforte nord-ovest del Pico de Alba.
Contornarlo a destra per raggiungere la base di una pendio ripido da salire con gli sci sullo zaino (se la neve è dura e difficile), fino a raggiungere la cima del contrafforte. Dirigersi verso la cima vicino andando alla base di un canale che sale direttamente alla cima del Pico de Alba;si possono lasciare gli sci alla base o portarli su se si pensa di scendere dalla cima sci ai piedi, 4h 30 '(3118m).

Discesa
La discesa si può effettuare per entrambe le vie descritte, ma si può renderla ancora più interessante per il canale che scende al Ibón de Alba e che si è valutato durante l'ascesa.
Dal Pico de Alba scendere il canale dalla cima, per un pendio che può variare tra il 45 º e 50 º.
Proseguite lungo l'itinerario di salita n.2 in direzione NO per raggiungere la cima del contrafforte.
Da qui si va verso sinistra in direzione Ovest per scendere una pala ripida.
Scendendo questa pala, obliquare a sinistra verso la Cresta dei 15 Gendarmi per scendere poi al lago Superiore di Alba, da dove si ha una visione migliore del Pico de Alba.
Attraversare il lago e iniziare a scendere per il suo emissario che va aumentando progressivamente di pendenza e si restringe per diventare il canale che avevamo visto alla salita dall’ Ibon de Alba.
Coloro che amano i canali, potranno godere di un canale con una grande ambiente e con una pendenza di circa 40 °, con l’ Ibón sempre sullo sfondo.
Continua la discesa verso il basso per la stessa via di salita fino al colle di Turonet di Alba, dove,quantunque possa sembrare che non c'è neve,invece nella gola c’è un nevaio che di solito scende fin giù in basso, fino a raggiungere i Bagni di Benasque 2h 30 '.