Verdon (Gorges du) La Bananne sa depanne

difficoltà: 7a+ / 6b obbl / A0
esposizione arrampicata: Nord
quota base arrampicata (m): 800
sviluppo arrampicata (m): 150

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: donde
ultima revisione: 09/10/12

località partenza: Area Chrysalis (La Palud-sur-Verdon , 04 )

note tecniche:
Via nuova che sale fra i pilastri a sin. di Chrysalis, in mezzo a due vecchie vie Remy “Le Guet” e “Bye Brigitte” (vie di vecchio stampo che si infilavano in camini di roccia rotta, fettucce incastrate con pietre, qualche chiodo, brrr…direi irripetute); ad una prima parte un po’ rotta e vegetale, segue uno splendido muro grigio di 45 m.
Due traversi verso dx riportano verso i muri di Durandalle, e lì si entra nel classico e stupendo calcarone compatto verdoniano. Via strachiodata (eccetto l’ultimo tiro su cui si esce: sia Magnesiac che Durandalle son due 6a verdoniani di vecchio stampo…)

Calate su Heure Zero e poi scendere nel Jardin des Bananes per circa 100m, oltrepassando gli attacchi di Chrysalis, Jeunes et Vrillés, le Guet, girare attorno ad un pilastro evidente e rimontare sulla sin. fino ad una evidente corda fissa.

descrizione itinerario:
L1 6a+ con un passo di blocco di 7a+ (oppure A0), muro un po’ vegetale
L2 7a, la ravanata del precedente tiro si dimentica subito su questo splendido muro tecnico di 45m (18 rinvii !)
L3 3b, facile traverso verso sin, dentro una Baume (si incrocia Bye Brigitte, vecchio chiodo)
L4 6b, molto corto, ma fisico, aggira uno spigolo e non si riesce a concatenare col precedente
L5 6b+, stupendo muro grigio verdoniano, rimane tra Magnésiac et Durandalle.
L6 5c, altro bel muro verdoniano
L7 6a, si può uscire sulla dx su Magnesiac o sulla sin. su Durandalle, entrambe 6a, entrambe da scalare (qui la chiodatura cambia…)