Custassa (o Praroussin o Genebrea) da la Monta

sentiero tipo,n°,segnavia: GR 58
difficoltà: E   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Ovest
quota partenza (m): 1649
quota vetta/quota massima (m): 2675
dislivello salita totale (m): 1026

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: gieffe
ultima revisione: 09/10/12

località partenza: la Monta (Ristolas , 05 )

cartografia: IGC 1:50000 n.6 Monviso

bibliografia: In Cima 61 Normali nelle Cozie Centrali

note tecniche:
La gita può essere effettuata anche dalla Val Pellice dalla Conca del Prà.

descrizione itinerario:
Accesso:
daa Torino si raggiunge il Colle del Monginevro, Briançon, Col de l'Izoard, Arvieux dove ci si immette poco dopo, svoltando a sinistra, sulla statale proveniente da Guillestre. Si raggiunge Chateau Queyras per proseguire verso Aiguilles, Abries, Ristolas e La Monta (50/55 Km. da Briancon, 160 Km circa da Torino). Superate le poche case di La Monta si continua sulla strada per circa 200 m (parking su prato)

Si imbocca sulla sinistra un’evidente mulattiera (cartello indicatore Col de la Croix) che, serpeggiando prima fra prati e coltivi e poi in una bella foresta di larici, si insinua nel valloncello Combe Morelle di cui risale il versante destro idrografico. Oltrepassata la sorgente Fontaine del Morts, il sentiero attraversa una zona di pascoli per superare i ruderi del vecchio Rifugio Napoléon e, con un netto cambio di direzione verso sinistra, giunge al Col de la Croix m. 2298 affacciandosi sulla Val Pellice (2 ore). Dal Colle, svoltando a destra (Sud), si superano, sempre su buona traccia, le asperità del versante italiano per divallare nuovamente sul più dolce versante francese per giungere sulla panoramica vetta a m. 2675 (1 ora dal Colle). Ritorno lungo l’itinerario di salita.