Rasin (Punta) da Bout du Col

difficoltà: F   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud
quota partenza (m): 1750
quota vetta (m): 2973
dislivello complessivo (m): 1223

copertura rete mobile
tim : 20% di copertura

contributors: diecimilapiedi
ultima revisione: 03/10/12

località partenza: Bout du Col (Prali , TO )

punti appoggio: Rifugio Lago Verde

note tecniche:
bella punta con panorama esteso a 350° (a N-W limitato dalla mole del Gran Queyron...).
Esposizione ++

descrizione itinerario:
Da Bou da Col seguire il sentiero 208 per il rifugio Lago Verde sino ad una quota di circa 2200 metri, dove a dx si scende ad attraversare il Germanasca per il sentiero 210 in direzione del Passo Frappier: appena varcato il torrente, andare a sinistra (abbandonando il 210 che piega a dx) e risalire la sponda sinistra idrografica del corso d'acqua e poi i ripidi pendii erbosi, utilizzando una traccia a tratti inerbita, che numerose serpentine adduce al Colle Vecchio d Abries (2662 m).
Dal colle si risale la sempre più ripida cresta di terriccio e roccette (esposizione ++) sino a giungere dopo circa mezzora alla base di un salto di rocce alto circa 8 metri, che si supera con un passaggio di II; il tratto successivo sino alla cima è privo di altri ostacoli non aggirabili.
Per la discesa è consigliabile compiere un percorso ad anello (che evita la ripidissima cresta sino al Colle Vecchio di Abries), scendendo senza percorso obbligato per sfasciumi lungo il versante S-E della Rasin fino ad incontrare a circa 2750 m. il sentiero 210 che scende dal Passo Frappier, seguendolo sino a Bou da Col