Lago Pradidali (Cima del) dalla Val Canali

L'itinerario

difficoltà: EE   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 1300
quota vetta/quota massima (m): 2797
dislivello salita totale (m): 1500

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: annibale
ultima revisione: 30/09/12

località partenza: Val Canali (San Martino di Castrozza , TN )

punti appoggio: Rif Pradidali;Biv. Minazio

cartografia: Carta Tabacco 22

note tecniche:
Bel pulpito panoramico a pochi passi dal P.so delle Lede, da visitare obbligatoriamente se si valica tale passo. Offre una vista eccezionale sulla Fradusta, la Cima Canali, la Pala di San Martino e la Cima Immink, nonché su tutto l'altipiano delle Pale e la catena settentrionale.

descrizione itinerario:
Dal parcheggio della Val Canali seguire il sent. 707 fino al bivio col sent. 711, poi seguire questo prima per bosco e poi su pendii aperti, con tratti molto ripidi e qualche roccetta. Attraverso una zona più pianeggiante con ripiani rocciosi e poi di nuovo in salita si raggiunge il Biv. Minazio (2,30 h).

Dal bivacco seguire il sentiero per il P.so delle Lede, per pendii rocciosi, ripidi pendii erbosi, traversate su ghiaioni e un breve canalone di ghiaie e sassi che sale all'intaglio di cresta del passo delle Lede(1,15 h, cartelli).
Da qui svalicare di pochi metri e risalire subito a sinistra una vaga traccia che risale il pendio roccioso N per facili roccette, raggiungendo con poche svolte un ampio pianoro sassoso da cui è ora visibile la cima.
Seguendo diversi ometti di sassi e senza percorso obbligato si attraversa il pianoro sassoso e si risale l'ultimo pendio di ghiaie che senza difficoltà alla cima con alcuni ometti di sassi.


Note:
1) La cima è raggiungibile anche dal Rif. Rosetta traversando l'altipiano lungo il sent. 709 e transitando per il P.so Pradidali Basso e il P.so della Fradusta e da questo, traversando sotto i pendii rocciosi NW della Fradusta, si raggiunge il P.so delle Lede.

2) Altra possibilità per raggiungere il P.so delle Lede si ha dalla Val Pradidali, per il sentiero che la risale verso il P.so Pradidali Alto, da abbandonare poco oltre il Lago Pradidali.Risalire verso destra per il P.so Pradidali Basso; lasciare il sent. 709 che lo raggiunge verso sinistra,per seguire i bolli rossi del sent. 711 che risalgono il ripido sperone roccioso che conduce direttamente al P.so delle Lede (I / I+, da evitare con neve o ghiaccio, richiede attenzione e passo sicuro.)