San Menerio wall Diagon

L'itinerario

difficoltà: 7a / 6a+ obbl
esposizione arrampicata: Sud-Est
quota base arrampicata (m): 1700
sviluppo arrampicata (m): 190
dislivello avvicinamento (m): 250

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: oomaxster
ultima revisione: 20/09/12

località partenza: Ceresole (Ceresole Reale , TO )

accesso:
Stesso sentiero del droide ma, anziche all'ultimo scendere al droide proseguire a dx in alto sino quando facilmente si guada il ruscello (ometti) poi per traccia abbastanza evidente in leggera salita ci si avvicina alla parete.
Si incontra prima "dance in trad" evidente fessura e dopo 5 min Diagon (spit visibili) 35 min in tutto

note tecniche:
Vasta parete evidente che inizia dal lato sx del sergent e termina al di sopra del droide di san menerio.
Parete molto articolata che offira prossimi itinerari
Materiali :2 corde 50mt friend dal 0,2bd al 2bd
Discesa :due doppie

descrizione itinerario:
L1, attaccare una paretina nerastra con piccolo tetto ed arrivare all'inizio della placca. Scalarla con difficolta' ed attraversare a dx su cornice spiovente dove una bella "buca" accettera' un bd2 . Salire il diedro ed al termine ribaltamento ostico e traverso a dx in sosta. 30mt ,6b 1pa AO(7a?) 7spit
L2, dritti dalla sosta e traverso a dx su placca ben protetta,scavalco di un profondo camino e diritti verso uno spigolo tondo .Difficile ribaltamento su spit e poi in sosta con bella scalata su tacche. 30mt,6b+ 1pa AO(7?) 8spit
L3, salire verso una cornice spiovente e scalarla sino al termine dopo 15 mt a dx su placchetta spiovente poi dopo un bd3 raggiungere lo spit e ribaltarsi sopra .Verso dx evidente lama fessura un po' sporca ma divertente che porta a s3 .35mt,6b 6spit
L4, traverso a dx sotto il tetto poi in verticale),poi a sx ed arrivo in sosta tirando i soliti ciuffi di erba .15mt,6b 5spit
L5, bella placca difficile in partenza e poi via via piu'facile per arrivare ad una bella pianta dove ci si cala. 20 mt,5a 1spit
L6, a dx di una larga fessurra ne esiste una piu' stretta che permette di proteggersi poi piu' facilmente su belle placche per arrivare su pino in sosta 30mt ,5b nulla
L7, ancora per muretti e placche al termine 30mt,5a nulla

doppie sulla via ,le prime due direttamente da pini poi S5,S4,S2

altre annotazioni:
Prima salita: Massimiliano Celano e Tiziano Marchetti - settembre 2009
(ultimi due tiri aggiunti da Mauro & Claudio