Tschawinerhorn dalla Zwischbergental

difficoltà: EE   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 1294
quota vetta/quota massima (m): 2497
dislivello salita totale (m): 1200

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: giuliano
ultima revisione: 18/09/12

località partenza: strada della Zwischbergental (Zwischbergen , Brig )

note tecniche:
accesso stradale: SS Sempione, appena passata la dogana svizzera, si curva a sinistra e si risale la Zwischbergental fino alla diga, al bivio si prosegue sulla strada di fondovalle per pochi minuti, parcheggiando poco oltre gli evidenti cartelli escursionistici posti nei pressi di un ponte.

descrizione itinerario:
Si percorre il ponte seguendo poi l'evidente sentiero segnalato che risale nel bosco incrociando 4 volte la strada degli alpeggi. Al quinto incrocio, la si segue fino a poco prima dell'Alpe Pussetta, dove si devia destra (segnavia evidenti). Poco dopo, ad un bivio segnalato con cartelli, si va a destra, incrociando poco dopo per l'ultima volta la strada nei pressi di un alpeggio. Si prosegue nel bosco, raggiungendo dapprima un laghetto posto in un'incantevole conca e poi, risalendo un tratto un po' ripido, si sbuca allo scoperto nei pressi dello Tschawinersee. Si seguono i segnavia che ci portano a costeggiare la sponda di sinistra del lago; giunti sotto la bastionata rocciosa che lo delimita, si va a sinistra fino a portarsi nei pressi di una spianata. Si abbandonano i segnavia seguendo una traccia a destra in salita segnalata solo da ometti che ci porta ad aggirare la bastionata portandosi nei pressi di un altro lago. A questo punto deviare a destra puntando ad un'evidente bocchetta inventandosi un percorso tra pietraie e ripidi prati; occasionalmente si trova qualche ometto. Raggiunta la bocchetta (quotata 2437), in breve a destra fino al grosso ometto di vetta. Per la discesa si scendono pochi metri sull'opposto versante per poi prendere l'evidente pendio-canale che, attraverso pietraie, non particolarmente problematiche, ci riporta nei pressi del lago (tenere tendenzialmente la destra).