Campanili (Forcella dei) m. 2620 anello dal Passo di Pampeago

sentiero tipo,n°,segnavia: 22 - 516
difficoltà: EE   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 1996
quota vetta/quota massima (m): 2620
dislivello salita totale (m): 1050

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: mangiafioca
ultima revisione: 17/09/12

località partenza: Malga Pampeago (Tesero , TN )

punti appoggio: Rifugio Torre di Pisa - Malga la Mens

cartografia: Kompass 1:25000

bibliografia: Latemar di M. Corradini e M. Bianchini

note tecniche:
Interessante escursione ad anello nel cuore del Latemar che non presenta particolari difficoltà, ad eccezione della discesa dalla Forcella del Forcellone m. 2560, su ripido ghiaione di circa 400 mt di dsl da percorrere con attenzione con ometti soltanto nella parte finale. Bellissimo panorama strapiombante sul passo Costalunga e Lago di Carezza.

descrizione itinerario:
Lasciata l'auto al parcheggio nei pressi del divieto, si prosegue lungo la strada asfaltata fino al Passo di Pampeago e Malga Pampeago, seguendo il sentiero a dx in direzione Rifugio Torre di Pisa raggiungendo il sentiero 516 a Passo Feudo m. 2175 sino al Rifugio Torre di Pisa m. 2670 1h 45 ca. Dal rifugio si cala all'avvallamento dei Campanili di Fuori, passando vicino alla Porta del Latemar ed alla Torre di Pisa. Il tracciato sfiora in basso l'erto ghiaione di sud-est che costituisce l'accesso normale per la salita alla Cima di Valsorda. Si prosegue raggiungendo la Forcella dei Camosci m. 2510 ore 0,40 dal rifugio. Si incrocia di seguito il sentiero 516 b in leggera discesa ed abbiamo proseguito sino alla Forcella dei Campanili m. 2620. Si ritorna sui propri passi fino alla Forcella Forcellone m. 2560, situata tra la Forcella dei Camosci e quella dei Campanili. Si scende tra roccette e ghiaioni sino ad incrociare a sinistra il sentiero 22 sul versante Obereggen che si percorre con una breve risalita, e si raggiunge il sentiero 18 che scende dalla Forcella dei Camosci (variante di discesa più frequentata). Si seguono le indicazioni per Malga La Mens m. 2037 situata lungo le piste da sci e si rientra al Passo di Pampeago lungo la strada recentemente asfaltata per il passaggio del Giro d'Italia fino al parcheggio. Totali 5 h