Canale Depretis e Naviglio d’Ivrea anello da Ivrea

difficoltà: MC / MC   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Tutte
quota partenza (m): 220
quota vetta/quota massima (m): 349
dislivello salita totale (m): 400
lunghezza (km): 110

copertura rete mobile
vodafone : 100% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: franco@A
ultima revisione: 10/09/12

località partenza: Ivrea (Ivrea , TO )

cartografia: http://www.mtbpiemonte.it/

note tecniche:
Il lungo itinerario ad anello si svolge lungo il Canale Depretis e il Naviglio d’Ivrea che attingono dalla Dora Baltea e attraversano con direttrice pressoché parallele la pianura a ridosso delle colline dell’Anfiteatro Morenico d’Ivrea dirigendosi verso est, servendo i territori di Cigliano, Bianzè, Santhià, Carisio e terminando (can. Depretis) il proprio corso nel torrente Elvo e nel Sesia a Vercelli (nav. d’Ivrea).
L’itinerario è adatto a MTBikers, facile, anche se i 110km richiede allenamento e si svolge per oltre l’80% su sterrati scorrevoli.

Bibliografia:
Canale Deprestis: http://www.parcopotorinese.it/pun_dettaglio.php?id_pun=972
Naviglio d’Ivrea: http://it.wikipedia.org/wiki/Naviglio_di_Ivrea

descrizione itinerario:
La versione “intergale” di questo itinerario prevede la partenza da Ivrea alla presa del naviglio nei pressi del cimitero seguendone l’intero percorso sino nei pressi della presa del canale Deprestis sulla Dora a Villareggia da dove si percorre integralmente le sterrate a bordo canale sino allo scambiatore idraulico della “Restituzione” e ancora oltre sino a lasciare sulla sx Carisio e di li a poco all’emissione del canale nell’Elvo. Ritorno sino alla scambiatore per portarsi su Naviglio di Ivrea a senza incertezze sino a rientrare a Ivrea. L’unico problema sono brevi tratti nel pressi delle colline di Borgomasino e Villareggia non sempre ben ciclabili (vegetazione).

Il percorso qui proposto parte da Ivrea (su asfalto) supera Vestignè, Borgomasino e raggiunge Moncrivello (dove con breve deviazione si può osservare il castello) si prosegue, ben presto su sterrato, per in santuario di Miralta e poi su single track lungo la dorsale collinare per poi svoltare a sx e raggiungere il sottostante paese di Villareggia da cui a dx si scende verso Mazzè. Sulla discesa per Mazzè al centro del secondo tornate sulla sx inizia lo sterrato che porterà (tenendo la dx) alla presa del Canale Depretis. Si supera il ponticello e sul lato opposto un tratto di asfalto lo segue e porta a raggiunge una ampia rotonda per proseguire sulla seconda uscita e in live salita raggiungere il sovrappasso dell’autostrada e ferrovia; superati occorre svoltare alla prima sterrata a sx (si ritorna in dietro un breve tratto) e si raggiunge il canale che si percorrerà senza incertezze sino al “Restitutore”. Si prosegue dritto continuando a seguire il canale anche quando si restringe e procede a svolte sino (aggira la collina di Carisio) nei pressi di Carisio e qui ancora dritto sino al torrente Elvo.

Al rientro si segue il percorso del canale Deprestis sino al nodo idraulico “Restituzione” (dove a dx vi è il naviglio di Ivrea) superato di poco al primo ponte (in ferro) sulla sx che attraversa in canale, si procede su sterrato sino al primo bivio dove si svolta a dx, si incontra il naviglio D’Ivrea lo si segue a sx e dopo il sottopasso della ferrovia e dell’autostrada tra le case della cascina si svolta a sx, procedendo fino al prossimo sottopasso aggirato il quale si svolta la prima a sx e si procede lungo il naviglio d’Ivrea senza incertezze a superare Borgo d’Ale, Cigliano fino ad incrociare la strada per Villareggia dove passati un paio di tornati (in discesa) sulla dx si ritrova il percorso fatto all’andata e si risale tra il Canale Depretis a sx e il Naviglio a dx sino alla presa del Canale e al tornate sulla strada Villareggia-Mazzè. Si svolta a sx e dopo pochi metri sulla dx inizia lo sterrato del naviglio che ci porterà sino a Borgomasino a riprendere l’asfalto per rientrare su Ivrea.
Si rimanda alla traccia GPS, come possibile percorso o al sito in bibliografia.


Itinerari nei dintorni (Anche altre attività)

Canale Depretis e Naviglio d’Ivrea anello da Ivrea - (0 km)
Monti Pelati (Riserva Naturale) anello da Ivrea per Torre e San Martino - (0.2 km)
Madonna di Miralta (Santuario) da Ivrea - (0.3 km)
Bertignano (lago) Anello della Serra d’Ivrea da Ivrea - (0.4 km)
Bessa (Parco della) Anello da Ivrea per la Broglina - (0.4 km)
Quagliuzzo anello da Ivrea per Loranzè Alto - (0.6 km)
Mandria di Chivasso da Ivrea per ciclostrada Dora Baltea e Naviglio d’Ivrea - (0.6 km)
Candia (Lago di) da Ivrea per la ciclostrada della Dora Baltea - (0.6 km)
Ciucarun anello mediano della Serra d'Ivrea da Ivrea per Chiaverano e Zimone - (0.7 km)
Valchiusella (Morena della) anello San Martino - Brosso da Ivrea - (0.7 km)
Benecchio (Pian del) anello da Ivrea - (0.7 km)
Via Francigena Tappa Ivrea-Bard - (0.8 km)
Bessa (Riserva Naturale della) Anello da Ivrea per Lago di Bertignano - (1 km)
Masino (Collina di) da Ivrea, giro per i laghi Moncrivello, Maglione, Viverone - (1 km)
Pera Cunca anello da Ivrea per il castello di Masino e Santa Maria - (1 km)
Serra Morenica di Ivrea anello Andrate-Broglina da Ivrea - (1.2 km)
Viverone (Lago di) giro da Ivrea - (1.3 km)
Broglina per il Ciucarun e la Serra Morena d'Ivrea - (1.3 km)
Regina (Roc della) anello da Ivrea per Castello di Masino e lago di Bertignano - (1.4 km)
Vignadoma (Bric) anello da Ivrea per Vialfrè, Bairo e Torre - (1.7 km)
Ronchetto (Bric) da Ivrea per Castello di Masino - (1.8 km)
Trinità (Santuario della) anello da Ivrea per Mercenasco, Pranzalito - (1.9 km)
Sirio, Pistono, San Michele (Laghi) Anello da Banchette per Borgofranco e Montalto Dora - (2.4 km)
Sirio, Campagna, San Michele (Laghi) da Montalto Dora, giro - (3.3 km)
Alpe Cavanna (Rifugio) da Chiaverano - (4.1 km)