Magnaghi Settentrionale (Torrione) via normale

difficoltà: 3 / 3 obbl
esposizione arrampicata: Sud-Est
quota base arrampicata (m): 2000
sviluppo arrampicata (m): 100
dislivello avvicinamento (m): 700

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: il.bruno
ultima revisione: 10/09/12

località partenza: Pian dei Resinelli (Abbadia Lariana , LC )

punti appoggio: vari al Pian dei Resinelli

bibliografia: GMI Le Grigne CAI-TCI

note tecniche:
Via normale alpinistica, in quanto la vetta del torrione si raggiunge agevolmente in pochi minuti dalla Cresta Sinigaglia.
Soste con catena e qualche fix nel primo e nel terzo tiro. Roccia buona.

descrizione itinerario:
Avvicinamento
La via attacca alla Bocchetta del GLASG, che si raggiunge:
a) dal canalone Porta proseguendo lungo la parete ovest del Torrione Magnaghi Centrale;
b) dal versante est dei Magnaghi, risalendo un canale roccioso incassato alto 50-60 metri tra il Centrale e il Settentrionale, su roccette, ghiaie e un camino di II+;
c) scendendo dal Magnaghi Centrale verso nord lungo la via normale (tipico itinerario del giro dei Magnaghi)

Attacco: una ventina di metri a est della bocchetta, su una cengia alla base di un ampio colatoio

Via
1L: Si sale o lungo il colatoio spostandosi sul pilastro a destra dopo una quindicina di metri, e poi per rocce lavorate in obliquo a destra alla sosta, oppure direttamente per le rocce a destra del colatoio.
2L: Si sale il muretto sopra la sosta, poi in obliquo a sinistra fino al filo di uno spigoletto, poi su dritti lungo una specie di canaletto, fino alla sosta (clessidre lungo il tiro)
3L: su dritti dalla sosta fino alla cresta sommitale, in uscita direttamente, oppure passando a destra per una vecchia catena e un camino di roccia meno bella.

A piedi sul versante opposto del torrione fino alla Cresta Sinigaglia.