Toasso Bianco da Mulatera, anello per il Rifugio Avanzà

sentiero tipo,n°,segnavia: Sentiero T.G. - segnavia bianco /rosso
difficoltà: EE   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud-Ovest
quota partenza (m): 1850
quota vetta/quota massima (m): 2622
dislivello salita totale (m): 772

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: mario-mont Andrea81
ultima revisione: 29/08/12

località partenza: Mulatera (Venaus , TO )

punti appoggio: Rifugio Avanzà 2574 m

cartografia: IGC 1:50000 n.2 Valli di Lanzo e Moncenisio

accesso:
Da Susa percorrere la SS25 del Moncenisio, superando Giaglione, e giungendo al bivio a sinistra per la Val Clarea. Raggiunto il Pian delle Ruine, si sale la stretta e tortuosa strada asfaltata per Santa Chiara. Giunti alla frazione si prosegue sulla carrozzabile in buone condizioni fino alla località Mulatera (nei pressi della costruzione per l'acquedotto). Se la strada lo consente è anche possibile proseguire fino alle Bergerie Martina.

note tecniche:
La difficoltà EE è riferita solo al tratto dopo il passo Avanzà. La parte precedente risulta E .

descrizione itinerario:
Da Mulatera si prosegue lungo la strada, e nei pressi dell'ultimo tornante si segue il sentiero che in breve conduce alle Bergerie Martina. Da qui seguendo il sentiero che a tratti si perde un po' nei pascoli, si risale l'ampia dorsale sino al passo Clementone dove vi è posto l'ometto di pietra con la lastra incisa (3° reggimento alpini).
Il sentiero diventa ora una larga mulattiera militare, che con pendenza regolare e percorso molto panoramico e aereo sulla sottostante Val Clarea, in circa 1 ora porta al cippo del Passo Avanzà, e da qui poco oltre si giunge al bel ripiano dove sorge il Rifugio Avanzà 2578 m (nel periodo estivo gestito da volontari).
Dal passo Avanzà voltare a destra, e risalire la spalla della cresta Est del Toasso Bianco fino ad una galleria scavata nella roccia. Dall'uscita della grotta-bunker, si traversa incontrando un canalino erboso racchiuso tra delle roccette. Lo si risale, sbucando su una placca rocciosa sovrastante dove si notano degli ometti. Un breve tratto con detriti conduce ad una spalla erbosa con un muretto. Si prosegue in direzione del Toasso Bianco, incontrando un'altra fascia di roccette di quarzite, che si superano con divertente arrampicata (I) mantenendosi sempre leggermente sul versante destro. Superate queste terminano le difficoltà e si riprende a camminare su comodo sentiero, che affronta una serie di serpentine su una specie di scalinata costruita dai militari. Si sbuca così su una spalla erbosa a breve distanza dalla cima, che si raggiunge facilmente (ometto e piccola croce di legno).
Da qui volendo è possibile continuare per cresta (aggirando tutti gli ostacoli facilmente sul versante destro, erboso) toccando la Punta Mulatera, dalla quale poi si scende molto direttamente alla Bergeria Martina e quindi all'auto.
Se invece si vuol compiere il percorso ad anello, si deve ritornare al Passo Avanzà, prestando attenzione alla discesa dai punti un po' più ostici del Toasso Bianco. Dal Passo Avanzà si segue la traccia di sentiero verso nord fino a intercettare il sentiero principale che scende nel vallone della Vecchia. Scendere prima sul lato sinistro orografico del vallone toccando le Grange della Vecchia (ruderi), poi attraversare il ruscello sul ponte di legno e seguire la traccia senza possibilità di errore. Il sentiero attraversa poi una breve pietraia, e quindi porta alle Grange Marzo 2024 m, dove si lascia la traccia che prosegue a sinistra verso Bar Cenisio, per continuare a destra, ritornando sul versante est della Punta Mulatera, da cui comodamente si ritorna all'auto.

altre annotazioni:
Sulle sue pendici si incontrano numerose opere militari risalenti al 1795, costruite dai Savoia per contrastare l’avanzata delle armate di Napoleone.
Particolarmente interessante, appena sopra il passo Avanzà, un sistema di gallerie, ancora ben percorribili.

Itinerari nei dintorni (Anche altre attività)

Toasso Bianco da Mulatera, anello per il Rifugio Avanzà - (0 km)
Agnello (Colle dell') dalle Bergerie Martina per Rifugio Avanzà, Col Clapier, Rifugio Vaccarone - (0 km)
Giusalet o Ciusalet (Monte) o Signal du Clery da Mulatera per il Rifugio Avanzà - (0.4 km)
Vecchia (Punta della) e Punta Tricuspide da Mulatera per il Rifugio Avanzà e il Passo dei Trinceramenti - (0.4 km)
Mulatera (Punta) da Mulatera, anello per il Rifugio Avanzà - (0.4 km)
Avanzà (Rifugio) e Lago della Vecchia da Mulatera, anello - (0.4 km)
Toasso Bianco da Santa Chiara per la Cresta Sud - (2 km)
Clapier (Colle) dalla Val Clarea - (2.2 km)
Tiraculo (Vallone del) da Grange Buttigliera - (2.5 km)
Sentiero di Tanta Anna Valclarea, Tiraculo, Barigard - (2.5 km)
Clapier (Col) anello Val Clarea, Vallone del Tiraculo da Grange Buttigliera - (2.5 km)
Vaccarone Luigi (Rifugio) da Grange Buttigliera per il Col Clapier - (2.5 km)
Barma del Prete da Grange Buttigliera - (2.5 km)
Quattro Denti (Cima) anello dalle Grange Buttigliera - (2.5 km)
Bianca (Cappella) da Grange Buttigliera, Sentiero delle Carbonaie - (2.6 km)
Clapier (Col) Traversata Giaglione - Bramans - (2.9 km)
Giusalet o Ciusalet (Monte) e Cima di Bard anello da Bar Cenisio per il Rifugio Avanzà e la Capanna Vacca - (2.9 km)
Toasso Bianco e Punta Mulatera da Bar Cenisio, anello per il Rifugio Avanzà - (2.9 km)
Vecchia (Punta della) e Punta Tricuspide da Bar Cenisio per il Rifugio Avanzà e il Passo dei Trinceramenti - (2.9 km)
Giusalet o Ciusalet (Monte, Giro del) da Bar Cenisio, anello per Rifugio Avanzà, Col Clapier, Lac Blanc - (2.9 km)
Moncenisio (Diga del) da Bar Cenisio - (3 km)
Roterel (Lac de) da Bar Cenisio per il Lago d'Arpon - (3 km)
Avanzà (Rifugio) e Lago della Vecchia da Bar Cenisio - (3 km)
Bard (Cima di) dale Grange Arpone per la Capanna Vacca - (3.9 km)
Vacca Piero (Bivacco) da Grange d'Arpon - (4 km)