Pelvo (Il) o Pic de Caramantran da Chianale, giro per i Colli Agnello, Chamoussière, St.Veran, Biancetta

difficoltà: BC+ / OC / S2   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 1800
quota vetta/quota massima (m): 3021
dislivello salita totale (m): 1600
lunghezza (km): 32

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: GERPOK
ultima revisione: 24/08/12

località partenza: Chianale (Pontechianale , CN )

descrizione itinerario:
Da Chianale raggiungere su asfalto il Colle dell’Agnello in circa 10 km. Scendere brevemente sul lato francese, fino all’ex-dogana, e imboccare l’evidente sentiero a sinistra verso il Colle Chamoussière, che si raggiunge con brevi tratti pedalabili ed altri a spinta, mai particolarmente ostici. Dal Colle si segue la traccia verso sinistra che conduce in breve alla cima del Pelvo (Pic de Caramantran per i francesi), con anche qualche tratto pedalabile poco sotto la cima.
La discesa sul Colle di St.Veran è molto bella, tecnica ma mai estrema, con pochi punti in cui mettere piede a terra.
Dal colle di St.Veran si imbocca il sentiero verso Rocca Bianca e lo si abbandona dopo poco per seguire tracce ed ometti poco evidenti verso il Lac Blanchet superiore ed inferiore, raggiunto in discesa su sentiero poco ciclabile.
Bici a spalle per gli ultimi 150 metri di dislivello, al cospetto del Roc della Niera, fino al Colle Biancetta (2.091 m).
VARIANTE CONSIGLIATA: Dal Colle di St. Veran scendere sul lato francese fino al Refuge de la Blance e da qui, costeggiando il laghetto, imboccare il sentiero (spintage e portage) fino al Colle Biancetta. (con questa variante il dislivello aumenta a 1850 m)

La discesa è subito molto bella, quasi tutta ciclabile fino al Lago Bleu; di qui in giù il sentierone è una discesa spettacolare, solo in qualche punto bisogna scendere di sella (poco prima delle Grange Antolina e all’ingresso nel bosco, dopo la sorgente).
Giunti al ponte di Pian Vasserot, in breve si ritorna a Chianale.