Su Alto Diedro Livanos-Gabriel

L'itinerario

difficoltà: 6c / 6a obbl / A2
esposizione arrampicata: Sud-Ovest
quota base arrampicata (m): 2200
sviluppo arrampicata (m): 800
dislivello avvicinamento (m): 200

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: teo
ultima revisione: 21/08/12

località partenza: Capanna Trieste (Taibon Agordino , BL )

punti appoggio: Rifugio Tissi

bibliografia: Guida CAI-TCI di Ivo Rabanser

note tecniche:
“Tentare di procurarsi una buona presa facendo un pò di pulizia è inutile. Prima di trovare un appiglio saldo su questo terreno mobile si rischia di dover scavare una grotta''( citazione da ''Al di là della verticale'' G. Livanos). Non ci sono parole più appropriate per descrivere questa grande e impegnativa via, 800 metri di “ghiaie verticali e strapiombanti”, dove ogni presa di ogni tiro va saggiata con estrema attenzione, per poi affidarcisi con speranza altrettanto estrema. La roccia è davvero marcia, non un tiro si salva, la via verticale con tratti strapiombanti. La chiodatura è abbastanza abbondante ma piuttosto vetusta, soste discrete. Portare una serie di friends e di nuts, martello e chiodi per emergenza. Trovate ottime relazioni sul sito di Sergio Ramella, sul sito “Oltre la vetta” e sulla nuova guida del CAI-TCI “Civetta” di Ivo Rabanser. Attenzione però. Le suddette relazioni sono molto precise fino al tiro del secondo e terzo strapiombo, dopodiché non è facile trovare l’itinerario corretto. Usciti dal quarto strapiombo penso si debba andare a sx, mentre la logica e qualche chiodo vi porterà a dx, prima ad una sosta appesa e poi con un traverso marcio ed esposto a sx a completare la salita con un tiro tra i più impegnativi, che rende sì l’itinerario di una mirabile dirittura ma che vi farà definitivamente capire che un’altra salita come questa non è possibile….
Non sottovalutare la discesa. Il bivacco Tomè si raggiunge andando a sx. (faccia a valle), attraversando placche con ghiaie e ripidi canali detritici (attenzione).Non banale, e lunga, la discesa a valle.