Pontamafrey - l' Adret Le Bastion

difficoltà: TD
esposizione prevalente: Sud-Ovest
quota base ferrata (m): 700
sviluppo ferrata (m): 500

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: silviotos
ultima revisione: 21/08/12

località partenza: Pontamafrey (Pontamafrey-Montpascal , 73 )

bibliografia: D.Gardiol ferrate in Francia - P.Col escalade in Maurienne

accesso:
Parcheggiare nel grande parcheggio "park obligatoire ferrata" o, se molto persto, alla prima curva della strada dei "lacet" (tornanti). nel primo caso attraversare le case ed imboccare a piedi la strada dei lacet fino alla prima curva con cartello indicatore.

note tecniche:
ferrata per esperti, atletica e nel vuoto, anche se molto ben "ferrata" (pioli abbastanza ravvicinati). presenti anche anelli aperti per sicurezza con la corda (consigliato l'uso). Abbinando la piu facile ma molto bella ferrata della "Passerelle", come qui descritto, si ottiene un percorso entusiasmante!
Obbligatorio RINVIO CORTO per riposarsi (oltre al normale set da ferrata).

descrizione itinerario:
Salire per sentiero zigzagante nel bosco fino all'attacco in una forra con cascatella. (si vede in alto la passerella). superare tratti verticali con emozionanti scalette nel vuoto, quindi la lunga passerella, scendere poi per cengie e paretine fino alla fine della 1a ferrata.
Bivio a sin per la seconda ferrata che si raggiunge in 5 minuti. Parte suubito verticale con diedri , camini, strapiombi, spigoli aerei. ogni tanto qualche terrazzo per respirare e fare foto. Si sbuca infine sul panoramico pianoro.
Un sentierino tra i prati porta alla strada da discendere verso sinistra (cartello e poi cappelletta) dove una serie di tornanti "lacets" riporta lla base in 45 minuti