Floria (Aiguille de la) Asia

difficoltà: 6a / 5b obbl
esposizione arrampicata: Sud-Est
quota base arrampicata (m): 2450
sviluppo arrampicata (m): 250
dislivello avvicinamento (m): 100

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: fulviofly
ultima revisione: 18/08/12

punti appoggio: Seggiovia dell'Index

bibliografia: Les Aiguilles Rouges Michel Piola

note tecniche:
Aperta da Piola nel 1995 la via ha inaugurato la valorizzazione "plaisir" dell'area, caratterizzata da scorci unici sul Massiccio del Bianco.
Per l'itinerario sono suff., oltre all'attrezzatura personale (casco vivamente consigliato), 10 rinvii e se si scende in doppia due corde da 50 mt. La Floria è un corpo roccioso formato da tre bastioni e "Asia" ne percorre i primi due, anche se è possibile concatenare il terzo su "Fraise des Boatchs" e poi per cenge e gradini giungere in vetta (mt 2888).

descrizione itinerario:
Da les Praz (Chx) prendere la funivia della Flégère e quindi la seggiovia dell'Index e seguire il sentiero verso N fino ai piedi della parete.
L'attacco si trova a dx di un couloir su cui si nota il primo spit a 2,5 mt da terra (a dx a pochissima distanza parte "Soho" su placca verticale bellissima 6b+).
- L1 corto muretto strapiombante (6a o A0) che a freddo può cogliere impreparati e poi placca verticale prima verso sx e quindi diritti (5b-5c);
- L2 5b placca, piccolo diedro e quindi sosta su uno sperone;
- L3 5c salire qualche metro facile e quindi in un diedro sul suo fianco dx, per poi passare a sx sotto uno strapiombino e tornare su a dx sino in sosta;
- L4 5c placca, muretto nerastro e quindi leggermente a sx per la sosta;
- L5 5a placca sempre leggermente a sx e poi diritti con un pò d'erba sino alla fine del primo risalto con cui finiscono le difficoltà;
- L6 4a seguire la crestina e fare sosta su blocchi;
- L7 2/3 senza percorso obbl. giungere in vetta al secondo risalto.
Per la discesa ci sono diverse opzioni, in particolare:
- per tracce ed ometti verso SE (dx faccia alla parete) lungo una pietraia ripida e innevata ad inizio stagione che in 50 mn porta alla seggiovia;
- tornando sul primo bastione per individuare una linea di doppie indipendenti che con 3 calate porta alla base;
- oppure scendere verso la pietraia sul lato opposto esposta W e quindi spesso innevata (30 mn).