Peuterey (Aiguille Noire de) via Ratti-Vitali

difficoltà: TD+   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Ovest
quota partenza (m): 2580
quota vetta (m): 3773
dislivello complessivo (m): 1600

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: teo
ultima revisione: 02/08/12

località partenza: Freney (Courmayeur , AO )

punti appoggio: Rifugio Monzino

bibliografia: Guida Vallot - Bassanini

note tecniche:
La Ratti Vitali supera con un tracciato logico ma tortuoso l'articolata parete Ovest. La roccia è da discreta a buona. Sulla via sono presenti chiodi, in particolare nel tiro di A1. Soste presenti. L'avvicinamento avviene per il colle dell'Innominata da cui ci cala e si attraversa il ghiacciaio del Freney (informarsi bene al rifugio). Una serie di friends fino al 3, martello, chiodi e cordini. La discesa può avvenire lungo la normale oppure, se si decide di scalare "scarichi", ci si può calare in doppia. Questa discesa non è da sottovalutare, è impegnativa sia nel superamento dello strapiombo a 2/3 di via, sia nella parte bassa in quanto le doppie sono fuori via. Portarsi inoltre chiodi e cordoni per sostituire gli ancoraggi, che risentono del passare del tempo (portare un coltellino per tagliare i cordoni vecchi, che sono talora di dimensioni lunghe).

descrizione itinerario:
Giunti sul Freney, puntare all'isolotto roccioso,da qui scendere al meglio per portarsi verso il canale delle Dames Angleis (possibili scarichi). L'attacco è posto sotto un camino con 2 blocchi incastrati. Descrivere la via è pressochè impossibile, in quanto la parete è molto articolata. Consiglio lo schizzo del Piola, il migliore (quello di Bassanini non è molto chiaro). Comunque con un pò di intuito la via si trova bene. I primi 3 tiri sono verticali, si giunge alla boite aux lettres (lama fessura), da qui si va poi a dx nel canale che si risale (facile) per abbandonarlo dopo circa 100 m a sx e puntare verso un muro con fessure che porta ad una sella (in genere cresta nevosa). Da qui si sale e si va a sx. e il percorso diventa sempre più evidente.

Novità! I preferiti

Aggiungete con un clic sul cuoricino bianco l'itinerario ai vostri preferiti. Li ritroverete tutti nella vostra pagina personale

Itinerari nei dintorni (Anche altre attività)

Peuterey (Aiguille Noire de) via Ratti-Vitali - (0 km)
Peuterey (Aiguille Noire de) Supercoloir - (0.8 km)
Gamba (Pic) Cresta Sud - via Plat - (0.9 km)
Bianco (Monte) Cresta Integrale di Peuterey - (0.9 km)
Noire de Peuterey (Aiguille) Cresta Sud - (1 km)
Bianco (Monte) Pilone Centrale Freney - Via classica - (1 km)
Bianco (Monte) Cresta integrale del Brouillard - (1.1 km)
Gugliermina (Pic) Via Gervasutti - Boccalatte - (1.1 km)
Croux (Aiguille) Cresta Sud - (1.1 km)
Bianco (Monte), Pilastro rosso del Brouillard Via Bonatti-Oggioni - (1.1 km)
Bianco (Monte) Cresta di Peuterey dal col Eccles - (1.1 km)
Bianco (Monte) Cresta di Peuterey per l'Aiguille Blanche - (1.2 km)
Bianco (Monte) Cresta dell'Innominata - (1.2 km)
Eccles (Pic) Via Normale - (1.4 km)
Croux (Aiguille) Que cherches tu Jean-Marie? - (1.6 km)
Trelatete (Aiguilles de) traversata La Visaille - Bivacco Rainetto - Rifugio Elisabetta Soldini - (1.6 km)
Lechaud (Punta) da Plan Lognan per il Colle di Chavannes ed il versante Est - (1.6 km)
Trélatéte orientale (Aiguille de) Via Normale Italiana da la Visaille - (1.6 km)
Miage (col de) Traversata da La Visaille a Le Contamine - (1.7 km)
Bionnassay (Aiguille de) Cresta E - (2.2 km)
Gonella Francesco (Rifugio) al Dome da La Visaille - (2.2 km)
Bianco (Monte) Sperone della Tournette - (2.3 km)
Estellette (Aiguille) da La Visaille - (2.3 km)
Glaciers (Aiguille des) Cresta SE via Kuffner - (2.3 km)
Bianco (Monte) Via Normale Italiana o Via Ratti dal Rifugio Gonella - (2.3 km)