Chavière (Col de), Col de la Vanoise giro dei rifugi della Vanoise da Sardières (4 gg)

sentiero tipo,n°,segnavia: GR 5, GR 55
difficoltà: E   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Tutte
quota partenza (m): 1500
quota vetta/quota massima (m): 2796
dislivello salita totale (m): 4500

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: annagarelli
ultima revisione: 20/07/12

località partenza: Sardières (Sollières-Sardières , 73 )

punti appoggio: Rifugi Plansec, Orgere, peclet-polset, Vanoise, Arpont

cartografia: IGN 1: 25000 3534 OT LES TROIS VALLEES - 3633 ET TIGNES, VAL D' ISERE, HAUTE MAURIENNE

note tecniche:
volendo si può partire dal parcheggio della diga sopra Aussois, più immaediato ma meno bello;
il giro si può suddividere in più tappe, vista l'abbondanza di punti di appoggio.

totale 4500 dislivello positivo, sviluppo 79 km

descrizione itinerario:
Da sardieres si raggiunge il parcheggio del monolithe (volendo in auto) 1630 m; si sale per il bosco passando alla source de fournette e seguendo le indicazioni per "la tourra"; si segue la strada forestale fino circa a quota 2150, poi per un sentiero che sale a sn, si raggiunge il sentiero balcone GR 5 (tour de la haute maurienne); prendere a sn e passare per: il rif plansec, pont de la seteria in cima al lago d' amont (2208); si sale fino a quota 2426, si prende a sn, si passa al col du barbier, si scende fino a quota 1880, si passa al rif de l'orgere, si sale al lago de la partie GR 55, poi al col de chavière (2796), al rif peclet-polset, si scende quindi tutta la valle fino a raggiungere il parcheggiO sotto il pont de la peche(1740); dopo un breve tratto di asfalto, si passa sulla sin del torrentello e, per sentiero si arriva a les prioux, si raggiunge il pont de gerlon, sulla ds del torrente fino a Pralognan.
Dal centro di Pralognan (1430) si prende il GR 55 per les fontanettes, poi per il rif barmettes, e quindi per il rif vanoise e il col de la vanoise (2520); si scende dalla parte opposta (verso est) con vista su bei laghi; a quota 2300 prendere il bivio a ds per il rif d'arpont, si continua per il sentiero balcon GR5, si toccano i laghi des lozierès: bella vista sui ghiacciai della vanoise; si raggiunge quindi la quota 2561 e il rif di arpont; sempre seguendo il GR5, si tocca la quota minima di 2095 e,tralasciando i bivi che scendono verso Termignon, si risale fino a 2480, si raggiunge la località "la loza"; il sentiero sale poi lievemente; in alto sulla destra curiosa la finestra naturale di roccia; si scende in direzione "la turra" e quindi fino al bivio (2214 m) e si chiude l'anello per scendere alla partenza.