Combolo (Monte) da Prato Valentino

difficoltà: EE   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud
quota partenza (m): 1686
quota vetta/quota massima (m): 2900
dislivello salita totale (m): 1300

copertura rete mobile
tim : 60% di copertura

contributors: danicomo
ultima revisione: 02/07/12

località partenza: Prato Valentino (Teglio , SO )

cartografia: Carte Tcs

bibliografia: Guida Cai Bernina

accesso:
Arrivati a Teglio, in provincia di Sondrio, si trova la strada asfaltata che sale a Prato Valentino, località attrezzata per gli sport invernali. Alla stazione di partenza della seggiovia si posteggia.

note tecniche:
Bella cima panoramica che, grazie all'esposizione, si libera dalla neve abbastanza in fretta.
Sulla dorsale tra la val Poschiavina e la val Fontana, permette panorami dal Masino al Bernina all'Adamello alle Orobie e all'Ortles.
Lunga come sviluppo ma rilassante come difficoltà (direi EE piuttosto che F)

descrizione itinerario:
Salita lungo strada sterrata o, più brevemente lungo le pista da sci, fino circa cento metri a monte della stazione di arrivo della seggiovia.
A quel punto (circa quota 2400)si stacca una mulattiera militare, a tratti in ottime condizioni, verso NE, praticamente in piano. Superato un primo sperone la strada sale leggermente fino a trovare, a sin, un monumento di ricordo degli Alpini di Teglio.
A quel punto si inizia a salire verso Ovest alla Bocchetta di Combolina m2566, attraverso una traccia discreta.
Arrivati al passo ci si affaccia sulla Val Fontana e spicca una triade di montagne con al centro l'aguzza Vetta di Ron.
Prima di scendere dalla parte opposta parte a dx un sentierino senza segnalazioni che ho cercato di disegnare sulla foto allegata. Da segnalare che il sentierino si perde sotto il prato che va salito a risvolti liberi fino a trovarsi appena sotto la cengia chiave.
A quel punto la traccia ricompare, si trova la cengia attrezzata con catene nuove. Usciti dalla cengia si raccomanda di salire a dx contro la parete fino a guadagnare la cresta. Quindi per traccia in cresta, con occasionale utilizzo delle mani, in cima. Panorama favoloso.
Tempi a secondo le gambe tra le 3 e le 4 ore.