Soliet (Lac de) anello da Bessans

difficoltà: E   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Tutte
quota partenza (m): 1739
quota vetta/quota massima (m): 2112
dislivello salita totale (m): 473

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: mountain
ultima revisione: 24/06/12

località partenza: Bessans (Bessans , 73 )

cartografia: IGN TOP 25 3633

accesso:
Il punto di partenza si raggiunge da Modane o Colle del Moncenisio, salendo verso Bessans.
Si parcheggia sulla piazzola posta sul lato sinistro della statale D902, un centinaio di metri prima del Pont du Ribon.

note tecniche:
Piacevole itinerario in un ambiente molto ben conservato; scorci panoramici interessanti.

descrizione itinerario:
Sull'altro lato della strada opposta al parcheggio imboccare il sentiero ben segnalato che entra nel bosco (Forèt Communale de Bessans); iniziare a salire subito a sinistra percorrendo un tratto di scalinata scavata nella roccia (l'escalinade). Procedere sul sentiero sempre nel bel lariceto erboso con molti fiori alpini; si sale rapidamente con diverse svolte; ad un bivio procedere a sinistra; si raggiunge una fontana di legno dove c'è il bivio del sentiero per il Colle del Moncenisio; continuare a sinistra ed in breve si perviene il pianoro con il piccolo Lac du Soliet m. 2.112 immerso in una conca erbosa situata su una terrazza affacciata sulla valle del Ribon, il lago è spesso asciutto durante l'estate.
Bella visuale sulla valle dell'Arc, quella del Ribon e sulle cime della Vanoise.
Proseguire sul sentiero pianeggiante oltre il lago passando tra radi larici, al di sopra delle gole del Ribon; si continua attraverso pascoli con bella fioritura in estate. Si perviene al di sopra dello sbarramento di presa EDF sul Ribon e transitando sulla passerella (m. 2.000 circa) ci si porta sull'altra sponda del torrente, percorsa dalla strada sterrata un pò a valle delle case di Pierre Grosse. Volendo si può continuare sulla sterrata verso la lunga valle del Ribon passando alle bergerie Jaffa m. 2.073 fino a raggiungere i ruderi dell'Arcelle m. 2.130.
Il ritorno si effettua sulla sterrata, si passa alla cappella di S. Anna, ricostruita nel 1913, dove inizia il sentiero per la Chapelle de Tierce; si scende fino al parcheggio del Ribon a poca distanza dalla statale, si imbocca a sinistra il Sentier di Petit Bonheur che conduce alla passerella sul Ribon ed al punto di partenza (prevedere ore 3,30 per l'intero anello).