Morti (Colle dei) da Vinadio, giro per Colle della Lombarda, Lago Aver Sottano, Riofreddo

difficoltà: OC / OC   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord
quota partenza (m): 906
quota vetta/quota massima (m): 2477
dislivello salita totale (m): 1670
lunghezza (km): 58

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: pierriccardo
ultima revisione: 14/06/12

località partenza: Vinadio (Vinadio , CN )

cartografia: IGC 1:50000 n.7 Valli Maira Grana e Stura

note tecniche:
km. 58, disliv. 1670, tempo indic.6,5h, di cui 1,5 a piedi.

descrizione itinerario:
Da Vinadio si segue la strada asfaltata per il Colle della Lombarda, pendenza abbastanza regolare con alcuni strappi più impegnativi alternati ad altri più rilassanti e panoramici. Raggiunto il bivio per il Santuario di S.Anna di Vinadio, è possibile scegliere se continuare a sinistra su asfalto per il Colle (pendenze ora più impegnative) oppure se continuare su sterrata che inizia 300 m dopo il bivio “S.Anna/Col Lombarda”, con fondo a tratti bruttino, mezz’ora più che in asfalto, meglio in discesa.
Dal Colle della Lombarda si torna indietro su asfalto, versante Italia per 1.5 km, poi sentiero a sx (P14) poi subito dinuovo a sx sentiero (P15), meno ripido dell’altro, ma anche lui quasi tutto a piedi, fino al Colle dei Morti 2477 m, bellissimo e vi inghiotte in una spaventosa discesa nel Vallone dei Morti.
Cionondimeno il sentiero, piegando a sx a mezzacosta, vi fa fare tutto il giro dell’incantevole Lago d’Aver Sottano 2136 m e poi rotola giù accanto al rio Aver da percorrere con circospezione. Raggiungete il torrente Riofreddo 2 km a valle del rifugio Malinvern, dove sfocia il rio La Paur congiungendovi alla sterrata che vi porta all’Inferno, pardon, a Vinadio.