Faraut (Monte) per il Vallone del Rio di Pier e il Monte Reghetta

sentiero tipo,n°,segnavia: Tracce
difficoltà: EE   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 1990
quota vetta/quota massima (m): 3046
dislivello salita totale (m): 1150

copertura rete mobile
wind : 0% di copertura
altri : 60% di copertura

contributors: gianmario55
ultima revisione: 10/06/12

località partenza: Santuario Madonna delle Grazie (Acceglio , CN )

punti appoggio: nessuno

cartografia: IGC 1:50000 n.7 Valli Maira Grana e Stura

note tecniche:
Il dislivello comprende le risalite. La valutazione è stata attribuita non per le difficoltà che si incontrano ma per la mancanza di segnaletica ed indicazioni.

descrizione itinerario:
Dal Santuario percorrere la strada fino all'altezza del primo ponte. Abbandonarla ed innalzarsi sulla destra per prati e tracce a mezzacosta, in direzione di un rudere che si vede più in alto sulla destra. Raggiunto il rudere continuare per tracce, scendere per attraversare un ruscello. Risalire sulla riva opposta e, seguendo una traccia più marcata addentrarsi nel Vallone del Rio di Pier. La traccia è abbastanza evidente e permette di portarsi facilmente sotto il ripido pendio di sfasciumi che scende dalla depressione tra il Monte Reghetta a destra ed il Monte Faraut a sinistra. Raggiunta al meglio la dorsale svoltare a destra e raggiungere in breve, su sfasciumi e roccette, la vetta del Monte Reghetta, m. 2961. Ritornare sui propri passi e, dopo avere raggiunto il punto più basso della depressione, iniziare a salire verso il Faraut seguendo una traccia che volge inizialmente a mezzacosta verso sinistra per poi ritornare verso lo spartiacque raggiungendo in breve la croce di vetta del Monte Faraut. In alternativa si può risalire direttamente lo spartiacque (più faticoso ma più veloce e diretto).
Per la discesa si può percorrere la traccia che raggiunge il Rifugio Carmagnola e, seguendo la strada, ritornare al Santuario.


Itinerari nei dintorni (Anche altre attività)

Faraut (Monte) per il Vallone del Rio di Pier e il Monte Reghetta - (0 km)
Albrage (Monte) dal Vallone di Traversiera - (0.4 km)
Sebolet (Cima) dalla Cappella Madonna delle Grazie - (0.4 km)
Marchisa (Rocca la) da Madonna delle Grazie - (0.5 km)
Chersogno (Monte) da Madonna delle Grazie - (0.5 km)
Brune (Monte le) anello da Colombata - (3 km)
Faraut (Monte) da Madonna delle Grazie per il Vallone Traversiera e la cresta SE - (3 km)
Cervet (Monte) da Lausetto, anello per il Col di Rui e la Colletta - (3 km)
Boulliagna (Monte) da Lausetto, anello - (3 km)
Valmaggia (Bivacco) da Rifugio Viviere - (3.7 km)
Ciarmetta (Monte) da Lausetto per il vallone Cervet - (3.7 km)
Bellino (Monte) da Grange Morletto - (3.7 km)
Cassorso (Monte) dal Colle del Preit per il Passo della Gardetta - (3.7 km)
Sagna del Maurin (Lago della) da Grange Collet - (3.8 km)
Ussolo (Capanna) da Borgata Vallone - (4.6 km)
Beuf, Feuillas ed Enchiausa (Colli) Anello dalle Sorgenti del Maira - (4.8 km)
Soubeyran (Monte) da Saretto, anello per Passo della Cavalla, Colle delle Munie, Lago Apzoi - (4.8 km)
Viraysse (Monte) anello da Saretto per il Colle delle Munie e Col Sautron - (4.8 km)
Bonelli Roberto (Bivacco) al Lago d'Apsoi da Saretto - (4.8 km)
Viraysse (Monte) e Cime de la Coste du Col da Saretto - (4.8 km)
Sautron (Colle) Sentiero Pier Giorgio Frassati da Saretto - (4.8 km)
Arpet (Monte) da Chiappera - (4.9 km)
Marinet (Col) da Chiappera - (4.9 km)
Manse (Cima delle) da SAretto, anello per laghi Visaisa, d'Apzoi, Colle Villadel, Passo della Cavalla - (4.9 km)
Frema (Tète de la) dai Piani di Stroppia, anello per il Col de Gippiera e Colle Infernetto - (4.9 km)