Argentera (Cima Sud e Nord) Traversata dalla Madre di Dio alla Catena della Guide

difficoltà: TD   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 1569
quota vetta (m): 3297
dislivello complessivo (m): 1728

copertura rete mobile
vodafone : 20% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: albertber
ultima revisione: 07/06/12

località partenza: Gias delle Mosche o Pian della Casa (Valdieri , CN )

punti appoggio: Rifugi Bozano e Remondino

note tecniche:
L' itinerario integrale includerebbe tutto il gruppo della Madre Di Dio, ma per ragioni qualitative e quantitative è consigliabile iniziare dal colletto Freshfield (da cui parte la cresta Sigismondi).

Il pernottamento al rifugio Bozano comporta l' ascensione del canale Freshfield, ma risolve il problema auto; la discesa a piedi, terminata la serra, passa infatti nel Vallone dell'Argentera per poi arrivare al Gias delle Mosche (parcheggio per Bozano). Dormendo al rifugio Remondino invece l' auto rimane al fondo del Pian della Casa: calcolare quindi 30' a piedi per ritornare al parcheggio del Remondino.

descrizione itinerario:
Avvicinamento: raggiungere il colletto Freshfield (2817 m) tramite il canale omonimo (versante Bozano) o percorrendo il sentiero N13, per poi puntare a sx verso l' evidente colletto (versante Remondino).

Itinerario: dal colletto attaccare la cresta Sigismondi. Questa presenta un dislivello di 480 m e un notevole sviluppo: toccando le cime Purtscheller (3040 m) e Genova (3191 m), termina sulla Cima Sud dell' Argentera (3297 m). Proseguire quindi sulla facile cresta per circa 50 metri fino a raggiungere una selletta, da cui una doppia attrezzata da 30 m porta in Prossimità della Forcella dell' Argentera. Raggiungere quindi la Cima Nord (3286 m). Proseguire sul filo di cresta per poi portarsi sul versante E, dove una serie di cengette conducono sul Gelas di Lourousa (3261 m). Da qui bisogna proseguire in direzione Corno Stella: dalla cima del Gelas 3 doppie da 50 m su spit portano sull' evidente plateau, che conduce all' attacco dello Spigolo Superiore. Con 3 tiri di corda (III+, V+/A0, IV+) si sbuca in cima al Corno Stella (3050 m). Con le calate dallo Spigolo Inferiore (a spit) si raggiunge la Catena delle Guide. Nel percorrerla è comodissima la cengia sul versante nord, in prossimità della Punta Innominata. Al suo termine ci si può calare dalla Quota 2710 o proseguire per pochi metri e scendere a piedi.

Tempi di percorrenza: 10-12 ore, a seconda delle condizioni. Includendo la Madre di dio sono necessari due giorni.

Scappatoie:
-dalla Cima Genova una doppia da 45 m porta sulla normale della Sud
-dalle cime Sud e Nord dell' Argentera si può scendere con le rispettive vie normali
-dal Corno Stella sono comode le calate di "Barone Rampante" o della "Campia"
-dalla Catena delle Guide le calate sono molteplici, ad esempio quelle della "Super Ellena", di "Coldbacco" o ancora di "Primo Sole".


Itinerari nei dintorni (Anche altre attività)

Argentera (Cima Sud e Nord) Traversata dalla Madre di Dio alla Catena della Guide - (0 km)
Argentera (Cima Sud) Sperone Salesi - (0.1 km)
Maubert (Cima) dal canale De Cessole per la cresta Est - (0.1 km)
Brocan (Cima di) Cresta Nord integrale - (0.3 km)
Argentera (Cima Sud) Canale della Forcella - (0.4 km)
Pagarì, Naucetas, Leccia, Ciriegia, Mercantour Traversata per cresta dal colle di Fremamorta al colle del Mercantour - (0.5 km)
Fremamorta (Cima di) Anello da Pian della Casa del Re e colletto di Bresses - (0.6 km)
Madre di Dio (Colletto della) Canale N - (0.6 km)
Forchetta (Cima della) per il Colletto della Forchetta - (0.7 km)
De Cessole (Cima) traversata dal colle Freshfield al Colle De Cessole - (0.8 km)
Ciriegia (Cima) per il Colle Ciriegia e il canale del versante Sud - (1.1 km)
Argentera (Cima Sud) Sperone Campia - (1.3 km)
Argentera (Cima Sud) Sperone del Promontoire (o Sperone W di sinistra) - (1.3 km)
Catena del CAI Traversata ovest-est - (1.3 km)
Argentera (Cima Nord) Canale della forcella - (1.3 km)
Freshfield (Colletto) Canale nord - (1.3 km)
Argentera (Cima Sud) Canale Freshfield e Cresta Sud - (1.3 km)
Argentera (Cima Sud) canale Freshfield, cresta Sigismondi, Gelas di Lorousa, Canale di Lourusa - (1.3 km)
Madre di Dio (Cima della) dal Gias delle Mosche, via normale - (1.3 km)
Argentera (Cima Sud) cresta Sigismondi - (1.4 km)
Mercantour (Cima di) Traversata Mercantour-Ciriegia-Naucetas-Pagarì-Fremamorta - (1.4 km)
Nasta (Cima di) Canalone Sud - (1.5 km)
Argentera (Cima Sud) Via Normale per il Rifugio Remondino - (1.5 km)
Bresses (Testa Nord di) cresta NE - (1.5 km)
Ghiliè (Cima) e Cima di Mercantour anello da Pian della Casa per Cima Mercantour e Cima Ciriegia - (1.5 km)