Mangart da Rif. Koca na Mangrtskem

L'itinerario

tipo itinerario: itinerario complesso
difficoltà: III / 5.1 / E4   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord-Est
quota partenza (m): 1800
quota vetta/quota massima (m): 2677
dislivello totale (m): 877

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: CriBot
ultima revisione: 19/05/12

località partenza: Passo del Predil o Laghi di Fusine (Tarvisio , UD )

punti appoggio: Rif. Koca na Mangrtskem

cartografia: Alpiski svet- zahodni del 1:75.000 (ma c'è di meglio)

bibliografia: Alpi Giulie, gruppo del Mangart-Jalovec. Massimo Candolini

note tecniche:
Aggiungo questo itinerario "fuori zona" per chi fosse interessato a curiosare nelle alpi dell'estremo est.

descrizione itinerario:
Itinerario complesso, con passaggi in canalini, pareti sospese e traversi che si svolge lungo la parete N-NE del Mangart (foto). Nello specifico la valutazione è riferita all'itinerario in giallo (foto), più esposto ma solitamente in condizione fino a primavera. Gli itinerari in rosso e blu sono più invernali e probabilmente di grado maggiore, ma molto più logici. In inverno la salita della parete può essere abbinata a quella della Forcella di Lavina (dai laghi di Fusine) per una gita ripida di 1600 m (di cui almeno 400 di grado elevato).
La valutazione è personale perché qua non viene usata questa scala, in generale la pendenza è discontinua ma tutti i tratti sopra i 45° sono sulla massima esposizione.