Bassa Valle del Cervino (Anello della)

tipo corsa: salita e discesa
esposizione preval. in salita: Tutte
quota partenza (m): 650
dislivello totale (m): 2700

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: andbas
ultima revisione: 16/05/12

località partenza: da St. Vincent (Saint-Vincent , AO )

cartografia: L'escursionista - 13 Valle Centrale

note tecniche:
Anello di circa 58 km che tocca i comuni della bassa valle del Cervino. Il percorso è in buona parte molto scorrevole, ma presenta dopo circa 20 km una salita ripidissima. La quota massima è l'oratorio di Gilliarey a 2180 metri.

descrizione itinerario:
Dal parcheggio delle terme di St.Vincent si scende per 500 metri e si imbocca sulla destra Via Monte Bianco (cartelli segnaletici). Seguendo il piacevole percorso lungo il Ru de Verdetta si giunge nei pressi di Conoz, dove si incrocia il sentiero n°6 che si segue sino a Promiod. Si esce dal villaggio e si prosegue col sentiero n°7 fino a raggiungere La Magdeleine. Si prosegue per un tratto su asfalto seguendo le indicazioni per Chamois, che si raggiunge lungo la pista sterrata. Dalla stazione di arrivo della funivia, si scende a La Ville seguendo le indicazioni per Buisson.Il ripido sentiero con numerosi tornanti conduce a Nuarsaz. Si segue in discesa la regionale della Valtournenche fino a uscire da Buisson. In corrispondenza dell'ultima casa del villaggio a monte della strada, parte il sentiero, subito poco marcato, che in meno di 3 km porta a superare i 1100 metri di dislivello fino all'oratorio di Gilliarey, toccando l'alpeggio sospeso di Levaz.
Da Gilliarey in discesa su Tellinod e poi a sinistra sull'alpeggio di Lo Cré. Da qui si punta al ponticello sottostante per poi risalire brevemente sullo sterrato proveniente da Chantorné. Seguendo le indicazioni si giunge con percorso pressochè pianeggiante all'area picnic. Da qui si prosegue in leggera salita sino al Col les Bornes e da qui a sinistra al Col St.Pantalèon. Si segue a destra la carrozzabile per pochi metri, per prendere poi il sentiero nel bosco fino alla cappella di St.Evence. Poco dopo si va a destra in direzione Semon e dopo un tratto di sterrato si prende a sinistra il sentiero n°2 che conduce alla frazione di Plau. Da qui si segue il sentiero numero 1 che tagliando in più punti la strada asfaltata, scende verso Petit Bruson, Saint Denis e il castello di Cly. Continuando a sinistra si raggiunge poco dopo il villaggio di Orsières. Ancora un breve tratto di discesa e si incrocia il Ru de Chandianaz. Si procede ora fedelemente a fianco del canale irriguo oltrepassando il villaggio di Farys. Giunti in prossimità di Chameran, si continua ancora in piano sulla pista che copre il Ru, qui completamente interrato, sino al suo termine poco sotto Champlong. 500 metri di leggera salita sulla regionale della Valtournenche ci conducono in vista di un ponticello in pietra che ci permette di oltrepassare il Marmore. La sterrata in leggera discesa ci riporta così nei pressi di Conoz, da dove percorrendo a ritroso il percorso fatto al mattino, si ritorna a St.Vincent.