Ebnefluh (Äbeni Flue ) dalla capanna Hollandia

tipo itinerario: pendii ampi
difficoltà: msa   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Sud
quota partenza (m): 3235
quota vetta/quota massima (m): 3962
dislivello totale (m): 727

copertura rete mobile
altri : 0% di copertura

contributors: rcodecasa
ultima revisione: 04/05/05

località partenza: Interlaken Ost (Interlaken Ost , Interlaken )

punti appoggio: Hollandiahütte ( 3235 m )

cartografia: CNS 264S JUNGFRAU

note tecniche:
un classico dell'Oberland, molto frequentato, soprattutto per quanto riguarda la discesa della Lötschental effettuata anche in giornata partendo dallo Jungfraujoch.
Jungfraujoch (3475 m) Stazione terminale della ferrovia alla Jungfrau. Accesso da Brig con la ferrovia del Lötschberg, a Spiez, Interlaken Ost e la linea dell’Oberland bernese a Grinderwald o Lauterbrunnen, poi alla Kleine Scheidegg con la JungfrauBahn ( 139 CHF da Brig ).Circa 4 ore e 40' di treno: ultima partenza da Brig per arrivare allo Jungfraujoch in giornata: ore 12,13

descrizione itinerario:
Per raggiungere l’Hollandiahütte l’itinerario più comodo, non certo il più economico, è quello dello Jungfraujoch. Scendere lungo lo Jungfraufirn dapprima verso SW, poi SE verso Konkordiaplatz, Q. 2740 ai piedi del Kranzberg. Risalire il Grosser Aletschfirn in direzione della Lötschenlücke ( 3178 m) sulla destra della quale è posta la capanna ( ore 2 ½ da Konkordiaplatz),
Per recarsi dallo Jungfraujoch alla Lötschenlücke, si può anche passare per il Louwitor, 3676 m, nello stesso tempo di 3-4 ore
Dall’Hollandiahütte ( 3235 m ) si sale in direzione NO l’Äbeni Flue Firn - crepacci all’inizio- lungo l’Anungrat. Si devia poi per pendii molto dolci verso destra fino ai piedi del pendio più ripido che porta alla depressione tra la vetta e la Q. 3928. Seguendo la cresta, ci si porta in vetta ( 2 1/2 ore).
Discesa per la Lötschental: per l’itinerario di salita fino alla Lötschenlücke, quindi scendere verso OSO nella conca glaciale di Grossi Tola, poi verso destra ai piedi della cresta Chumme Rigg per aggirare la zona crepacciata da Nord. Proseguire la discesa nel mezzo del Langgletcher sino a poco prima della sua lingua terminale.
Deviare verso sinistra alla morena laterale di Gandegga, poi lungo la riva orografica sinistra del torrente Lonza raggiungere Fafleralp ( 1787 m ), termine della strada carrozzabile. Neve permettendo si può scendere fino a Blatten ( 1540 m ).
In stagione a Fafleralp è disponibile un servizio di navetta ( 5 CHF ) per raggiungere Blatten, da dove si può proseguire in postale fino alla stazione di Goppenstein, sulla linea del Lötschberg.
Per salire all’Hollandiahütte da Blatten calcolare 7-8 h, 5 da Fafleralp.