Giavino (Monte) da Fondo

sentiero tipo,n°,segnavia: sentiero n.8 fino ai laghi della Furce
difficoltà: EE   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 1074
quota vetta/quota massima (m): 2766
dislivello salita totale (m): 1712

copertura rete mobile
wind : 20% di copertura
vodafone : 10% di copertura
tim : 10% di copertura

contributors: JOY Blin1950
ultima revisione: 22/10/09

località partenza: Fondo (Traversella , TO )

descrizione itinerario:
Itinerario A - per i Laghi della Furce (via classica)

Da Fondo seguire il sentiero n.8 che porta ai laghi della Furce. Seguire su tracce di sentiero la cresta che porta alla punta ove è visibile una croce.

Itinerario B - per la Punta Bordevolo (difficoltà EE/F)
Da Fondo salire a Gaido, attraversare il ponte in pietra sul torrente Burdeiver e subito a sinistra parte il sentiero n° 8 del Colle della Furce. Si incontrano nell'ordine le Alpi Tumain, Pianei, Giasset, Cavanne, Strup e Las. Da quest'ultimo svoltare a sinistra in direzione dell'alpe Salere e per tracce sempre meno evidenti all'Alpe Creus situato in un pianoro. Puntare il fondo del pianoro e salire un canalino pietroso in cui scorre un piccolo rio piegando a sinistra sempre salendo si giunge alla Cima occidentale de La Rubbia 2437 m. Proseguire per cresta pietrosa e con qualche aggiramento raggiungere Punta Bordevolo o "Sarlet" 2622 m. Percorrere un centinaio di metri la cresta e poi cominciare a degradare per pietraie raggiungere il laghetto della Pernice Bianca. Dal laghetto per ripido versante erboso salire alla cresta est-nord-est del Monte Giavino incontrando le tracce del sentiero di salita dal Colle Artisol ed in breve si giunge in vetta. Discesa per Colle Artisol, alpe Pian del Rio e alpe Las ricongiungendosi al percorso di salita.