Théoule - Le Trayas Traversata per il Col Notre Dame e Pic de l'Ours

sentiero tipo,n°,segnavia: GR51
difficoltà: E   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 106
quota vetta/quota massima (m): 502
dislivello salita totale (m): 702

copertura rete mobile
tim : 80% di copertura

contributors: giody54
ultima revisione: 06/05/12

località partenza: Théoule-sur-Mer (Théoule-sur-Mer , 06 )

cartografia: Parc Naturel Dèpartemental de L'Esterel-Alpes Maritimes

note tecniche:
L'itinerario si svolge su sentieri e mulattiere nel Parco naturale dell'Esterel caratterizzato dal colore rossiccio delle formazioni rocciose nel ambiente tipico della Costa Azzurra con eccezionale panorama sul mare

descrizione itinerario:
da Théoule-Sur Mer (50 Km dopo Cannes) dalla piazza de la Marie (municipio) in prossimità di un parcheggio, inizia il percorso del GR51.
Si parte su una stradina sterrata che costeggia la ferrovia e la si abbandona(cartello segnaletico) per seguire il sentiero che conduce al Col de Théoule (123 m) per poi proseguire al Col du Trayas (245 m) e poi al Col de La Cadière (241 m).
Si inizia a salire fino a raggiungere la Sommet Des Grosses Grues (440 m) da dove inizia una ripida discesa per poi risalire alla Sommet Des Petites Grues (413 m) per poi ridiscendere al Col Notre Dame (358 m).
A questo punto si può scendere direttamente a Le Trayas, oppure (consigliabile) salire la vicina cima detta Pic De L'Ours (562 m) punto piu' alto del percorso (45 min) con percorso diretto, oppure su stradina, si può anche raggiungere con ulteriori 15-20min il caratteristico spuntone roccioso (Dent De L'Ours).
Tutto l'itinerario descritto è comunque ben segnalato con tacche di vernice bianco/rossa e bianco /verde.
Per ritornare a Theoule meglio lasciare un auto perché il treno è poco frequente; oppure camminare lungo la statale (9 km).