Mazza dell'Inferno da Forno

difficoltà: E   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud-Est
quota partenza (m): 885
quota vetta/quota massima (m): 1926
dislivello salita totale (m): 1050

copertura rete mobile
wind : 0% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: gianmario55
ultima revisione: 01/04/12

località partenza: Forno (Valstrona , VB )

cartografia: I.G.C. n. 10 Monte Rosa

bibliografia: Guida C.A.I. - T.C.I. Monte Rosa (edizione 1960)

note tecniche:
Al termine dell'Autostrada A26 (uscita Gravellona) procedere in direzione di Omegna. Raggiunta questa località si individua sulla destra la deviazione per la Val Strona. Risalire la Valle fino alla località Forno (ampio parcheggio).

descrizione itinerario:
Entrare nell'abitato e percorrerlo fino nei pressi di una cappelletta votiva dove si incontrano i cartelli segnaletici. Seguire le indicazioni per Alpe Campo/Mazza dell'Inferno. Si incontra presto un bivio segnalato: seguire le indicazioni verso sinistra ed iniziare a risalire un largo sentiero che presto si addentra nel bosco con ripide svolte.
A quota 1150 circa, nei pressi di una svolta verso sinistra, si individua su un albero un segnavia che invita ad abbandonare il sentiero per addentrarsi verso destra nel bosco. Seguire l'esile traccia aiutandosi con i segni sugli alberi uscendo in breve dal bosco e così raggiungendo l'Alpe Cortone, m. 1272 (acqua).
Da qui seguire sempre il sentiero che dapprima compie un lungo traverso verso Est per poi risalire più ripido verso Nord fino a raggiungere l'Alpe Campo, m. 1737. Seguire verso Ovest una traccia che a mezzacosta si porta sotto una sorta di anticima. Risalire il ripido tratto aggirando poi il sommo di questa elevazione verso sinistra.
Seguire la traccia, sempre piuttosto esile che, con alcuni saliscendi a volte supera ed altre aggira alcune asperità della cresta medesima, raggiungendo in breve la vetta (tutto l'ultimo tratto può essere considerato EE).