Sommeiller (Punta) da Grange della Valle, giro per il Col d'Ambin

tipo itinerario: attraversa pendii ripidi
difficoltà: OSA   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord
quota partenza (m): 1850
quota vetta/quota massima (m): 3332
dislivello totale (m): 2100

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: masmass
ultima revisione: 26/03/12

località partenza: Grange della Valle (Salbertrand , TO )

punti appoggio: Rifugio Levi Molinari, Refuge d'Ambin

cartografia: Fraternali 1:25000 n.1 Alta Valle di Susa

note tecniche:
Gita ad anello molto bella che consente di sciare su pendii con esposizione prevalente a Nord. Necessita di neve sicura e di buon allenamento in considerazione della notevole lunghezza. Può essere divisa in 2 giorni dormendo al Refuge d'Ambin.

descrizione itinerario:
Dalle Grange della Valle si segue il tratto del sentiero estivo dietro al Rifugio Levi Molinari, e si punta al canale in fondo al vallone e lo si risale per circa 300 m per poi spostarsi gradualmente a dx dove si incrocia il sentiero estivo. Puntare per il colle che, in funzione delle condizioni, si risale con gli sci o con i ramponi.
Arrivati al bivacco Walter Blais, si calzano gli sci e in direzione NW si percorre una cresta che sovrasta i ripidi pendii verso il Lac du Fond d'Ambin, si reperisce il passaggio tra le rocce e si inizia la discesa che all'inizio è sui 35° per poi diminuire e allargarsi.
Si supera il lago aggirandolo a sin e si continua a scendere per bei canaloni e pendii fino a quota 2300 circa. Fermarsi ad una piccola spianata davanti alla quale si innalza in direzione NW un evidente largo canale.
Ripellare ed iniziare a risalirlo, dopo circa 300 m si arriva ad un colletto che immette in un ampio ripiano che si percorre in direzione SW e che che è sovrastato a sin. dal Gran Cordonnier. Puntare all'evidente colle in direzione pieno sud che conduce alla dorsale tra il Monte Ambin e la Punta Sommeiller.
Giunti a questo punto c'è solo da percorrere il dolce pendio che porta alla punta Sommeiller. Da qui si scende verso il lago delle Monache e poi sul sottostante canale (30-35° il ramo di sin. , un po' meno quello di dx.). Alla base del canale si ripercorrono i pendii verso il Rifugio Levi Molinari, chiudendo l'anello.