Crête Seche (Col de) da Ruz

difficoltà: MS   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Sud
quota partenza (m): 1690
quota vetta/quota massima (m): 2925
dislivello totale (m): 1244

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: climbandtrek
ultima revisione: 25/03/12

località partenza: Dzovenno, Ruz (Bionaz , AO )

punti appoggio: rifugio Crête Seche, bivacco Spataro

descrizione itinerario:
Si sale per la poderale e, giunti verso la fine del piccolo vallone, si risalgono i pendii di sinistra (pericolo di scariche); rimanendo a ridosso del grande roccione si tiene la destra e, con un lungo traverso, si arriva all’insellatura nei pressi del bivacco Spataro che dà adito al Plan de la Sabbia. Rimanendo nel pianoro si punta ad un dosso morenico verso il suo fondo nella parte centrale (si può salire anche sul pendio-canale alla destra ma rimane sotto scarica dai ripidi pendii rocciosi); lo si sale e ci si addentra nel vallone con qualche tratto un po’ ripido e qualche passaggio obbligato tra le rocce affioranti della sua parte alta che, stringendosi, porta al panoramico colle.