Cherillon (Ghiaccaio di) da Cervinia

tipo itinerario: pendii ampi
difficoltà: BS   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Sud
quota partenza (m): 2000
quota vetta/quota massima (m): 3200
dislivello totale (m): 1200

copertura rete mobile
vodafone : 80% di copertura

contributors: Alberto Cucatto
ultima revisione: 14/03/12

località partenza: Cervinia (Valtournenche , AO )

note tecniche:
Si tratta di un itinerario “senza vetta”, in quanto termina sui plateau superiori del Ghiacciaio di Cherillon, sotto alla bastionata rocciosa del col Tournenche. Offre tuttavia pendii sciisticamente assai remunerativi (percorsi da heliski…) in ambiente di alta montagna molto bello e severo, dominato dal versante orientale della Dent d’Herens.

descrizione itinerario:
Dalla pista di fondo di Cervinia si attraversa il breve tunnel sotto al grande terrapieno antivalanghe, e lo si costeggia fino al suo termine, per poi salire verso sinistra i ripidi pendii che conducono nel bacino del ghiacciaio di Cherillon, su un pianoro a quota 2400 m circa. Si prosegue in direzione della morena laterale sinistra del ghiacciaio e la si risale fino al termine (quota 2900 m circa), per poi continuare sui moderati pendii del ghiacciaio con percorso non obbligato, secondo le condizioni.
Volendo concludere la salita con una splendida visione del Cervino, si può puntare a destra e raggiungere in qualche punto la cresta che scende dal Col Tournenche, superando un breve pendio molto ripido (necessari i ramponi).


Stazione Nivologica (Altre)

Maen - 1310m (7.3 km)