Pavaglione (Frazione) da Bussoleno, giro

difficoltà: MC / MC+   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud
quota partenza (m): 440
quota vetta/quota massima (m): 1040
dislivello salita totale (m): 650
lunghezza (km): 20

copertura rete mobile
vodafone : 80% di copertura

contributors: FEBO
ultima revisione: 05/03/12

località partenza: Bussoleno (Chianocco , TO )

cartografia: Fraternali 1:25000 n.3 Val di Susa Val Cenischia Rocciamelone Val Chisone

note tecniche:
Gita leggera con salita su asfalto.


descrizione itinerario:
Lasciare l'auto a Bussoleno lungo C.soBruno Peirolo e saliti in sella percorrerlo fino al termine in direzione est ove imboccata Via XXV Aprile saliamo qualche metro fino a Chianocco . Prendere a dx per pavaglione e salire l'asfaltata fino alla borgata ove si trova una piola molto caratteristica.L'abitato e' una terrazza naturale esposta a sud che anche in pieno inverno offre giornate con atmosfera "balneare".Pochi metri prima della borgata a sinistra due cartelli in legno indicano il sentiero delle borgate, percorso interessante di cui si trovano parecchie recensioni.Prosguendo oltre l'abitato di circa un centinaio di metri su un tornante a destra imbocchiamo una strada sterrata chiusa da una sbarra che in ambiente molto suggestivo ci conduce quasi senza perdere quota verso ovest.
Sprofondiamo qualche metro entro una gorgia ove attraversiamo il torrente su un ponte presso uno sbarramento .Si risale sul lato opposto fino a incontrare l'asfaltata che sale alle combe. La percorriamo in discesa per un paio di km fino ad un paio di case moderne ( non le prime baite).
Presso l'abitato subito a monte di una casa svoltiamo a destra dove una sbarra chiude l'accesso al sentiero degli orridi.Il percorso in procede per circa un paio di km poi seguendo il profilo della montagna svolta a destra per infilarsi in un profondo intaglio.A questo punto imbocchiamo una traccia che scende ( Bici al fianco) per una cinquantina di metri fino alla piu' comoda strada sterrata che imbocchiamo verso destra in direzione ovest ( prossimità vasca elicoperazione) .
Giunti a un cascinale molto curato (si raccomanda educazione!Passiamo a casa d'altri) dietro l'edificio un sentiero scende nell'intaglio evitato piu' a monte ove lasciata sulla dx una falesia attrezzata ( Il pollaio) attraversiamo il torrente e risaliamo sull'altro lato bici al fianco fino alla borgata di Falcemagna. Ridiscendiamo con carrareccia sterrata fino a Bussoleno