Rothorn da Champluc per il Colle Nord di Testa Grigia per la cresta ENE

tipo itinerario: pendii ampi
difficoltà: BRA / F   [scala difficoltà]
esposizione: Varie
quota partenza (m): 1568
quota vetta/quota massima (m): 3152
dislivello totale (m): 1600

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: marcog72
ultima revisione: 05/03/12

località partenza: Champoluc (Ayas , AO )

cartografia: IGC 1:25.000 n.108 Cervino Matterhorn Breuil Cervinia Champoluc

note tecniche:
Sorge ben distinto a nord della Testa Grigia e rappresenta la seconda cima per altezza della dorsale fra la Val d'Ayas e la Valle di Gressoney. Attrezzatura: piccozza e ramponi utili in caso di neve dura per il superamento del colle N della Testa Grigia e per la cresta finale. Itinerario dal discreto sviluppo che richiede neve assestata e sicura e buon allenamento, ma che può eventualmente essere accorciato utilizzando gli impianti di risalita.

descrizione itinerario:
Dai pressi della chiesa di Champoluc imboccare una stradina che risale in mezzo alle case verso oriente e successivamente diviene mulattiera (indicazioni sentiero n. 13). Si sale nel bosco di conifere, si attraversa la pista di discesa si raggiunge il borgo del Crest e poco oltre l'arrivo della cabinovia. Si prosegue costeggiando le piste da sci che scendono da Ostafa in direzione di Cuneaz, quindi si risale verso NE parallelamente agli impianti puntando all'evidente colle a N della Testa Grigia, che si raggiunge per ripidi pendii. Sul lato orientale si apre un vasto altopiano, si punta ora verso N costeggiando con un lungo traverso in piano la cresta meridionale del Rothorn che appare torreggiante sullo sfondo. Si attraversa il versante SE e si raggiunge la cresta ENE nei pressi di un paletto di metallo. Qui si lasciano le racchette e seguendo l'ampia cresta (ometti), superato un salto roccioso per un facile canalino, si raggiunte prima un'anticima, quindi la cima contrassegnata con un segnale di pietre.
Discesa lungo l'itinerario di salita.