Bellino (Monte) da S.Anna

tipo itinerario: attraversa pendii ripidi
difficoltà: BR   [scala difficoltà]
esposizione: Varie
quota partenza (m): 1830
quota vetta/quota massima (m): 2942
dislivello totale (m): 1112

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: luciano66
ultima revisione: 05/03/12

punti appoggio: Rifugio Melezé 1812 m

cartografia: IGC 1:50000 n.6 Monviso

bibliografia: S.Anna

note tecniche:
Potrebbero essere necessari i ramponi per il primo
tratto nelle barricate.

descrizione itinerario:
Lasciata l'auto al Rif.Meleze' o al parcheggio estivo,quando si e' piu' avanti nella stagione,raggiungere Pian Ceiol sul fondo piu' o meno innevato della sterrata.Dal piano,in fondo a sx,imboccare la gola delle barricate,tenendosi sul ramo sx idrografico(dx senso di marcia in salita) se l'innevamento e' abbondante,altrimenti seguire l'itinerario estivo(sx senso di marcia) che comporta qualche traverso che potrebbe richiedere l'uso dei ramponi.
Tenendosi dunque a dx si percorre la gola fino a che si restringe decisamente in un punto dove si innalza a sx un canale che e' l'inizio della gorgia parallela a quella proveniente dall'itinerario estivo;percorrerla tutta fino a dove si congiunge all'altra in prossimita' di una grangia(e' l'inizio dell'itinerario per il Faraut,ben visibile di fronte).
Dalla grangia spostarsi tutto a dx e,perdendo pochi mt di quota,andare a riprendere la gorgia principale del rio,che si allarga nuovamente e con andamento piu' dolce e sinuoso conduce alle Grange Autaret(2540,palina).
Da qui volgere a sx e per l'evidente pendio o per la facile dorsale,raggiungere il Colle di Bellino(2804,palina).
Dal colle in pochi minuti,facilmente in vetta.Discesa per la via di salita.