Pisset (Punta) anello per costa Sandron, Bourfarant e Bric Bariont

difficoltà: F+   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Tutte
quota partenza (m): 916
quota vetta (m): 2662
dislivello complessivo (m): 1800

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: Enzo51
ultima revisione: 28/02/12

località partenza: Podio (Bobbio Pellice , TO )

cartografia: IGC Scala 1:50.000 n°6

note tecniche:
Ampio giro ad anello attorno al vallone di Giulian, che consente di toccare piu' cime in concatenamento; e di visitare un angolo poco conosciuto delaa Val Pellice. Gita che richiede un certo impegno, considerato il dislivello non proprio indifferente e il suo sviluppo nell'insieme.

descrizione itinerario:
Da Podio con sent. n.125 si sale alle baite di Serre Cruel, in bella posizione panoramica sull'intera Val Pellice, ai piedi della Costa Sandron, che si segue dapprima facile fino alla q.2105.
Prima della quota appena citata, si perviene sulla Cima Sterpeis (m.1810). Punto dove la cresta piega con direzione nord-ovest.Dopo la q.2105 la cresta assume un aspetto piu' severo tale da richiedere una certa attenzione. Superata la q.2303,in meno di un'ora si e' sulla Cima Vassiou (m.2564), dalla quale in breve si perviene alla P.Pisset.
Dalla cima scendere per il versante sud ovest in direzione delle Berg.Giulian che si raggiungono con GTA N.123,Prima in traverso,poi in leggera risalita si guadagna la Colletta della Faure.
Non scendere verso Villanova, bensi'piegare verso sx restando in cresta e procedere fino all'erbosa punta del Bourfarant e senza abbandonare la cresta che ora diviene boscosa e articolata, pervenire sul sommo del roccioso Bric Bariont; dal quale una volta ritornati al colletto si divalla ne bosco fino a congiungersi alla strada che scende a Eissart e con ampio giro con guado del rio Giulian:tramite sentiero attraverso i casolari abbandonati di Garneirogna e Armaglie si ritorna a Podio (ore 8 per l'intero anello)