Corni (Monte dei) per il colle dei Corni e la cresta ovest.

difficoltà: F+   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord
quota partenza (m): 1229
quota vetta (m): 2778
dislivello complessivo (m): 1549

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: Enzo51
ultima revisione: 08/02/12

località partenza: Outre l'Eve (Champorcher , AO )

punti appoggio: Nessuno

cartografia: IGC

note tecniche:
Gita molto lunga che ha come attrattiva quella di attraversare un suggestivo vallone un po' dimenticato della bassa Valle D'Aosta.
La valle della Legna servita da ottimo sentiero, e con continui mutamenti del paesaggio con il variare della quota. Il tratto finale alla vetta si distingue per una serie di facili passaggi in arrampicata, con qualche aggiramento inevitabile prima della vetta.

descrizione itinerario:
Da Outre l'Eve seguire le indicazioni per il colle degli Orti, con segnavia n°4. Poco dopo si incontra la Cappella di Cret, e l'Alpe Porte(m.1344).Tralasciare a dx il sent. per l'Alpe Vercoche e proseguire diritti fin dove il vallone si restringe a mo' di gola, oltre la quale si incontra il pilone votivo di S.Antonio.
Si supera sempre su sent. in leggera salita il Creton della Legna, e la successiva Alpe Chenessy(m.2051)Lasciare sulla dx il sentiero per il colle degli Orti, e prendere a sx a un bivio, il sentiero meno marcato del precedente,per il colle dei Corni e della Fricolla.Giunti al colle dei Corni siuato alla dx e piu' a sud di quello della Fricolla.
Salire a sx per il crinale ripido ma facile, solitamente innevato anche a inizio stagione. Si perviene cosi sulla cresta a q.2779, dalla quale si prosegue verso dx, e con una serie di saliscendi e qualche aggiramento si giunge in vetta.(grosso ometto in pietra)(ore 4.30-5).