Noir (Tour) dal refuge de l'a Neuve per il versante SE e cresta S

difficoltà: PD   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud-Est
quota partenza (m): 1605
quota vetta (m): 3837
dislivello complessivo (m): 2232

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: Enzo51
ultima revisione: 29/01/12

località partenza: La Fouly (Orsières , Entremont )

punti appoggio: Cab. de l'A Neuve

cartografia: IGC

bibliografia: Guida Vallot La Chaine du Mont Blanc vol 3

note tecniche:
Per coloro che hanno esperienza su ghiaccio, l'itinerario non e' molto difficile.L'arrampicata al di sopra e' remunerativa.Ineguagliabile balcone sul gruppo del Monte Bianco sul Gran Combin sulla valle del Rodano e sull'Aiguilles e Glacier de Saleina.

descrizione itinerario:
Da la Fouly per sentiero segnalato alla Cab.de L'A Neuve.1g.(4h).
Dal rifugio si attraversa il Glacier de l'A Neuva in direzione della grande nervatura che dal passage d'Argentiere, si adagia verso est. La si segue, quando essa si perde nella parete, salire direttamente per rocce disfatte tra placche di neve, fino a raggiungere la cresta sud,(200m. piu' a nord del Col d'Argentiere) di grossi blocchi che si percorre sul filo.
E dopo aver superato a dx o a sx un gendarme; si raggiunge una forcelletta dominata da un secondo gendarme. Da qui si sale verso dx una serie di cengie detritiche(cengie Javelle), abbastanza facili, verso un liscio canale-camino di 12mt. Che si sale in opposizione (2°)fino ad uscire su solidi blocchi.
Queste belle roccie conducono a una forcella fra le due cime, dalla quale si sale verso dx sull'affilata cresta fino al punto piu' alto. Discesa per lo stesso itinerario di salita.