Tavels (Cima di) Canale NO

difficoltà: AD-   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord-Ovest
quota partenza (m): 2000
quota vetta (m): 2795
dislivello complessivo (m): 800

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: IA902
ultima revisione: 27/01/12

località partenza: Isola 2000 (Valdeblore , 06 )

punti appoggio: Hotel ad Isola 2000

bibliografia: Les Alpes Marrittime - J.P. Gass; Alpi Marittime vol 1 CAI-TCI

note tecniche:
Avvicinamento: Da Isola 2000 posteggiare l’auto nei pressi dell’Hotel Diva, quindi risalire il vallone des Terres Rouges in direzione della Bassa del Drous, prima di giungere sotto l’intaglio, risalire il ripido pendio del versante nord-ovest del Tavels, fino all’imbocco dell’evidente canale

descrizione itinerario:
Itinerario: Salire il canale (45°) fino a quando si biforca, salire a scelta o il ramo destro o il sinistro. Il ramo destro è quello che conduce direttamente in vetta, è leggermente più difficile e può presentare nella parte centrale alcuni tratti di misto. Il ramo di sinistra invece porta sulla non difficile ma affilata cresta nord, usciti dal canale seguirla fino in vetta, affrontando brevi passaggi di misto. Anche se leggermente più facile della diretta, il ramo di sinistra è una salita più estetica e remunerativa

Discesa: scendere lungo la cresta sud fino a raggiungere il punto più basso della medesima, obliquare a destra e scendere lungo il versante ovest per ricongiungersi con la traccia di salita. E’ possibile anche scendere lungo il versante est, aggirando la Tetè de la Costasse, fino a raggiungere il col Merciere