Faierone (Monte) da Cinzago, anello creste Est-Sud

sentiero tipo,n°,segnavia: bolli gialli, segnavia bianco/rosso e giallo/rosso (parte discesa)
difficoltà: EE   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 450
quota vetta/quota massima (m): 1775
dislivello salita totale (m): 1380

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: melian
ultima revisione: 23/01/12

località partenza: Cinzago (Cannobio , VB )

cartografia: Kompass n.90 - Lago Maggiore

accesso:
A26 uscita Verbania, proseguire lungo SS34 in direzione nord e superare Cannobio; deviazione a sx indicazione S.Agata e successivamente a dx indicazione Cinzago. Parcheggiare in uno slargo a dx prima dell'abitato, prossimità cabina elettrica.

note tecniche:
Lungo la cresta est, tratti con roccette, alcuni dei quali attrezzati con catene.

descrizione itinerario:
Si attraversa Cinzago e poco prima della fine del paese si sale sulla sx (bolli gialli). Si segue l'evidente mulattiera che poco oltre S.Bartolomeo salve verso sx (indicazioni su paline) fino a L'Agher (1030 m circa). Da qui, il sentiero sale ben segnato fino a raggiungere la cresta est del Faierone, che si segue fino in vetta. Dalla vetta, si piega verso sud e si scende lungo l'altra cresta, meno ripida, fino alle case di Scierz (1235 m). Una sterrata porta all'insellatura che separa dal monte Giove e una palina indica la direzione di discesa, per S'Agata. Dapprima lungo una scalinata in pietra, poi per sentiero nel bosco, tagliando una sterrata (segni rossi e gialli). Si ritorna ad un certo punto sulla sterrata che si segue attraverso una pineta fino alle case di Marcalone (850 m circa). Si prosegue a questo punto lungo la strada asfaltata, ignorando il successivo sentiero che si stacca a dx (e porta a S.Agata), fino a Cinzago.