Favre (Punta) anello per il Vallone di Chavannes e discesa per Vallone Youla

tipo itinerario: incassato in stretto fondovalle
difficoltà: BS   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Sud
quota partenza (m): 1602
quota vetta/quota massima (m): 2927
dislivello totale (m): 1325

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: Enzo51
ultima revisione: 19/01/12

località partenza: Pont Serrand (La Thuile , AO )

punti appoggio: nessuno

cartografia: IGC

note tecniche:
Bel giro ad anello molto remunerativo e impegnativo al tempo stesso.La gita per farla breve e un po' "lunghetta", ma ne vale la pena se non altro per l'incomparabile vista sul Bianco una volta giunti in vetta.

descrizione itinerario:
Dal parcheggio all'ingresso del paese si imbocca la strada asfaltata(se priva di neve)su un ponte a dx del rio Chavannes salendo.
Costeggiando alla base la Valle d'Orgeres sempre seguendo la strada a un poggio, si entra nell'incassato Vallone di Chavannes(pericolo di caduta slavine dai ripidi pendii sottostanti la Comba Varin),da percorrere con neve assestata sui pendii sovrastanti.
Percorrerlo fino alle Alpi Berrio Blanc de Sot.
Proseguire per ampi pendii moderatamente inclinati fino a portarsi alla depressione del colle du Berrio Blanc;dove si lasciano gli sci.Proseguire per la cresta sud (pannelli segnavia) su tracce di sentiero fino a pochi passi dalla vetta che si guadagna con breve passo delicato sul filo di cresta.Si ritorna al colle per iniziare la discesa in anello lungo il Vallone di Youla sin poco sopra l'abitato di la Thuile,da dove con un po di risalita si ritorna a Pont Serrand e all'auto.