Bausu Il palanchino magico

difficoltà: 5c / 5c obbl
esposizione arrampicata: Sud-Ovest
quota base arrampicata (m): 400
sviluppo arrampicata (m): 70

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: Castel
ultima revisione: 16/01/12

località partenza: Veravo (Castelbianco , SV )

bibliografia: Oltrefinale 2 di A. Gallo

note tecniche:
Via multipitch risalente al 1991, immersa all'interno di una falesia.
Tutta la via è a golfari (oltre a un paio di chiodi). Le protezioni (ad oggi sono ancora quelle originali) sono "sufficienti"; non troppo lunghe ma nemmeno da falesia. Porre attenzione al fatto che in un paio di punti i golfari sono posizionati in modo "strano" (in caso di caduta ci si fa male).

descrizione itinerario:
ACCESSO - raggiungere Veravo e posteggiare nel parcheggio/piazzale dietro alla chiesa (cartelli di parcheggio)
AVVICINAMENTO - attraversare il borgo seguendo la stretta stradina dopodichè seguire il sentiero che si stacca a sx contrassegnato dal "triangolino rosso" come segnavia. Raggiunta una strada sterrata seguirla per un centinaio di metri verso dx per poi riprendere il sentiero (cartello) che salendo con alcuni tornanti porta al settore Malavoglia. Continuare sul sentiero fino al settore Fontana (cartelli in legno), ultimo settore del Bausu. La via è nella parte dx (faccia a monte) del settore; conviene avere una guida o una relazione della falesia per capire dove attacca (ad oggi c'è il nome scritto alla base però è molto sbiadito). La prima e la seconda protezione sono rispettivamente un golfaro ed un chiodo.
ITINERARIO
L1: salire verticalmente il muro poi sosta su golfari su un terrazzino a sx.
L2: placca appoggiata - muretto - fessura leggermente a dx della sosta poi dritto fino in sosta.
L3: salire di pochi metri - traverso a sx - diedrino poi spigolo - traverso a dx - muretto e dritti fino in sosta.
L4: la via riprende a dx della sosta; seguire i golfari fino a uscire nel bosco (sosta su quercia).
DISCESA - se non si termina la via si può scendere in doppia, altrimenti è consigliabile scendere a piedi (traversare verso sx - faccia a monte -, oltrepassare un rio e subito dopo scendere nel bosco; in una decina di minuti circa si è nuovamente all'attacco della via).