Evigno (Pizzo d') da San Bartolomeo al Mare

difficoltà: BC+ / BC+ / S2   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota vetta/quota massima (m): 950
dislivello salita totale (m): 1557
lunghezza (km): 40

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura
3 : 100% di copertura

contributors: baloo
ultima revisione: 11/01/12

località partenza: San Bartolomeo al Mare (San Bartolomeo al Mare , IM )

punti appoggio: San Bartolomeo al mare- Diano-Cervo

note tecniche:
due puntate , una sul Pizzo d'Evigno attraverso la dorsale del Tendeun e poi spettacolare discesa su sentiero che ricalca e attraversa la via di salita , molto molto divertente ; la seconda ripartendo dal mare verso la dorsale del Colle di Cervo con discesa che anche qui ripercorre in parte la salita e poi fa bellissime varianti molto divertenti e tecniche.
Sentieri ripuliti e lisciati e attrezzati con piccoli salti e paraboliche dai locali .
OTTIMO LAVORO !!!

descrizione itinerario:
Si parte dalla chiesa della Rovere e si sale nel bosco fino a raggiungere la costa Tendeun e si sale su sterrata o sentiero senza possibilità di errore , si incrocia una baita con porcilaia ( attenti alle grosse scrofe soprattutto quando hanno i piccoli come oggi) e si giunge alla enorme croce dell'Evigno e alla sua dolcissima madonnina.
Da qui la vista è super verso il mare da una parte e verso la Valle Arroscia dall'altra.
Tornati al mare se non siete ancora stanchi e/o appagati via verso l'altra dorsale da Cervo verso i ripetitori ,un secondo miracolo per panorama , natura e sentieri stupendi con tratto finale nel parco dei Ciapà e single track , downhill.