Gelati no thanks

difficoltà: III / 4+ / M7   [scala difficoltà]
esposizione: Nord
quota base cascata (m): 1800
sviluppo cascata (m): 110

copertura rete mobile
vodafone : 66% di copertura
tim : 100% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: enrico.mountainguide
ultima revisione: 05/01/12

località partenza: Lillaz (Cogne , AO )

bibliografia: Matteo Giglio - Effimeri Barbagli - 2014 Tipografia Valdostana

note tecniche:
Difficoltà: M7/WI4+/R
Materiale: normale dotazione da cascata + C3 + Camalot dal 0.3 al 0.75 + camalot 3, 2 chiodi a lama

descrizione itinerario:
Risalire la Valeille sul lato destro orografico e continuare lungo lo stesso lato anche dopo al ponte. La colata si trova sopra un evidente grande volta rocciosa appena prima di Stella Artice.

L1: 35m M7 spit e protezioni veloci
L2: 20m M4 sit e protezioni veloci
L3: 25m WI4 viti e chiodo in posto
L4: 40m WI4+ R viti anche corte e Protezioni veloci

Discesa: in doppia lungo la via su soste a spit e maillon.

altre annotazioni:
Ice no thanks (2005 Gian Bazzocchi e viviana Savin)+ cascata superiore di Gelati (Steve Haston nel 1995)